Facebook Dating sarà la nuova spina nel fianco di Grindr, Tinder, Badoo (ancora esiste?) | IL SIGNOR DISTRUGGERE

La nuova app nata con il social network più utilizzato al mondo

24/10/2020 di Il Signor Distruggere

Facebook Dating

Arriva in Italia Facebook Dating, l’estensione del social network che, con addosso le vesti di Cupido, cercherà di far trovare l’amore ai single presenti tra i suoi 2,6 miliardi di utenti attivi mensili o per meglio dire: togliere una fetta di mercato ad altre app come Grindr, Tinder, Badoo (ancora esiste?), etc.

LEGGI ANCHE > Vi spiego il caso Iconize | di IL SIGNOR DISTRUGGERE

Diciamo che Facebook è avvantaggiato ancora prima di partire, non solo per l’abnorme numero di utenti registrati (che comunque dovranno crearsi un profilo parallelo per poter partecipare), ma anche per la mole di informazioni presenti sui profili degli utenti, con interessi, gusti musicali, orientamenti politici, generi cinematografici, tipi di cucina, che serviranno all’algoritmo per riuscire a formare una nuova Casa Vianello. Tutte informazioni che nelle normali app di dating o sono assenti o spesso gli iscritti evitano di inserirle, per ragioni di tempo, di voglia, di paura per la propria privacy. Non si sa perché le paure per la privacy con Facebook non ci siano mai, sebbene si tratti certamente del social network più ambiguo sull’argomento, ma con Facebook ci si sente al sicuro, sarà per una questione di anzianità. I dementi hanno paura dell’app Immuni, ma rispetto a Facebook non raccoglie nulla.

Facebook Dating, la nuova app nata dal social

È così importante conoscere persone in linea con i nostri gusti? Sì, è fondamentale. La storiella degli opposti che si attraggono vale solo per le batterie. Immaginate di scegliere una persona con cui prendere il caffè esclusivamente in base a canoni estetici e dopo due frasi in una chat sul meteo, poi vi beccaste un troglodita convinto che le donne debbano stare a casa a cucinare, una negazionista del covid o un fan dei programmi della D ’Urso, cioè, almeno venti minuti in un bar persi per sempre. Il tempo è prezioso, tra tre miliardi di anni il Sole inghiottirà Mercurio, Venere e poi anche la Terra, la nostra esistenza è limitata dal tempo.

Cosa avrà Facebook Dating in più rispetto alla concorrenza (oltre a tutto ciò che ci siamo già detti)? Una funzione chiamata ‘passioni segrete’, praticamente l’app di base non vi farà comparire nei risultati amorosi dei vostri amici (per evitare imbarazzi), ma vi dà la possibilità di scegliere nove persone tra i vostri contatti che immaginate di frequente con addosso solo le mutande commestibili e inserirle in questa lista segreta. Se anche loro vi avranno scelti si scoprirà l’altarino e se son rose fioriranno, se è treponema sifilideranno.

Io non posso entrare

Mi piacerebbe testarlo, ma vengo puntualmente sbattuto fuori dalle app di dating perché vengo segnalato in virtù del mio essere ‘personaggio pubblico’, cioè che sia in realtà un utente fake che utilizzi in maniera fraudolenta le mie fotografie. È dura la vita per me e Sharon Stone.

Share this article