Bernie Sanders ha vinto le primarie in New Hampshire: «È l’inizio della fine di Trump»

di Gaia Mellone | 12/02/2020

  • Bernie Sanders vince le primarie in New Hampshire

  • Non si arresta però il successo di Pete Buttigieg, secondo solo con un 2% di scarto

  • Risultati pessimi per Warrene e Biden

Manca ancora qualche voto da spogliare, ma la vittoria di Bernie Sanders alle primarie in New Hampshire è chiara. Il senatore del Vermont si aggiudica la vittoria nello Stato che anche alle ultime elezioni lo aveva scelto, ma stavolta non si può parlare dello stesso trionfo: il suo concorrente infatti, il giovane Pete Buttigieg, gli è alle calcagna.

Bernie Sanders ha vinto le primarie in New Hampshire: «È l’inizio della fine di Trump»

LEGGI ANCHE> Iowa, finalmente i primi risultati dei caucus: in testa Pete Buttigieg

Solo due punti di scarto: tanto è il vantaggio di Bernie Sanders rispetto a Pete Buttigieg. Uno scarto minimo, che dimostra come il giovane vincitore in Iowa sappia sedurre a dovere gli americani dem. Ma anche stavolta, il New Hampshire ha scelto il senatore del Vermont. «È l’inizio della fine per Donald Trump – ha dichiarato lui davanti agli – Quello che abbiamo fatto insieme qui non è nulla di meno dell’inizio di una rivoluzione politica. Grazie per la vittoria di stasera, adesso vinceremo anche le prossime». Esultante anche Buttigigeg che ai suoi sostenitori dice che «siamo qui per restare». il vincitore in Iowa ha espresso parole lusinghiere nei confronti del suo concorrente dicendo che lo ammirava profondamente «quando ero studente al liceo» e che «oggi lo rispetto molto e mi congratulo con lui per la sua performance». Poi però ha attaccato il presidente Trump e ha espresso la necessità di una grande coalizione: «Avete scelto una nuova era di sfide co  una nuova generazione di leader».

Se Amy Klobuchar si è piazzata intorno al 20%, lungi dal parlare di vittoria sono invece Elizabeth Warren e Joe Biden, che non hanno raggiunto nemmeno la soglia minima del 15% che gli avrebbe permesso di aggiudicarsi un delegato dei 24 in palio nello Stato del granito.  «Questa sera sono qui per dire grazie» ha dichiarato la senatrice ammettendo la sconfitta che però non perde le speranze: «Sono qui per fare grandi cose».

(Credits immagine di copertina: Twitter Bernie Sanders@BernieSanders)