Trieste, quell’uomo e quella Panda a tu per tu con l’assassino dei poliziotti | VIDEO

di Redazione | 07/10/2019

video assassino Trieste
  • L'assassino di Trieste ha avuto modo di incontrare anche altre persone nella sua fuga

  • Le reazioni diverse di un passante e di una Panda

  • Le immagini diffuse dalla Polizia

Alejandro Augusto Stephan Meran ha sparato, poi è entrato in una stanza chiusa, infine – sempre esplodendo due colpi – è arrivato nell’atrio della Questura di Trieste e poi è uscito in strada, comunque con la pistola in mano. La Polizia di Stato ha diffuso il video assassino Trieste, che ha ucciso i due poliziotti: Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. Ma per capire quanto possano essere diverse le reazioni degli uomini di fronte alla tragedia, vi invitiamo a riflettere su queste immagini.

LEGGI ANCHE > Sparatoria di Trieste, il sindaco Dipiazza: «I poliziotti capiscano che siamo in guerra»

Video assassino Trieste: la fuga in strada

L’uomo che ha sparato ai poliziotti ha commesso il delitto a ridosso delle 17, in pieno giorno, quando in strada – in un capoluogo di regione – c’è sempre tanta gente. E l’ufficio della Questura si trova in un punto nevralgico della città, in un’area di grande transito. Infatti, quando Alejandro Augusto Stephan Meran è uscito in strada si è imbattuto, in rapida successione, in un uomo che procedeva tranquillamente a piedi e in una Panda.

Video assassino Trieste: l’incontro con un passante e con una Panda

Il primo, con ogni probabilità, non ha dato peso a quanto stava accadendo e ha continuato a camminare apparentemente tranquillo. La Panda, invece, quando ha visto l’uomo con la pistola, ha fatto subito marcia indietro, fuggendo dall’area inquadrata dalla telecamera di video sorveglianza. La reazione dell’uomo, in quel momento, poteva essere imprevedibile e poteva causare un bilancio ancora più grave, coinvolgendo anche persone che non facevano parte delle forze dell’ordine.

Poi, come testimoniato da diverse fonti, Alejandro Augusto Stephan Meran ha cercato di aprire un’automobile della polizia per cercare di usarla per scappare. Essendo l’auto chiusa, ha desistito dal proposito, prima di essere neutralizzato da alcuni agenti della polizia di Trieste.

FOTO dalle immagini diffuse dalla Polizia di Stato

TAG: Trieste