Valentina Nappi mette in discussione (a modo suo) la cristianità di Giorgia Meloni

di Enzo Boldi | 06/11/2019

Valentina Nappi
  • Dopo Matteo Salvini, è il turno di Giorgia Meloni

  • La pornostar Valentina Nappi mette in dubbio la cristianità della leader di FDI

  • E tira in ballo una pratica sessuale a lei cara

Dopo le polemiche a distanza con Matteo Salvini, la pornostar italiana Valentina Nappi torna a dare una valutazione ‘politica’ su uno dei personaggi più in vista del momento. L’obiettivo di un tweet tra l’ironico e il sarcastico è, questa volta, Giorgia Meloni. L’attrice hard ha infatti dedicato un brevissimo pensiero alla leader di Fratelli d’Italia, citando anche quella sua frase diventata negli ultimi giorni un vero e proprio tormentone sui social e mixata con varie basi musicali e video.

LEGGI ANCHE > «Io sono Giorgia»: i video più divertenti creati dal remix virale del discorso della Meloni

 Se @GiorgiaMeloni è cristiana, io non ho mai fatto sesso anale.

Valentina Nappi mette in dubbio la cristianità di Giorgia Meloni

Tweet caustico, sarcastico, ironico e abbastanza sui generis per mettere in dubbio uno dei cavalli di battaglia di Giorgia Meloni che nelle piazze, nelle interviste e sui social ripete e rivendica pedissequamente la sua cristianità e il suo voler seguire i precetti religiosi che sono alla base delle radici cristiane. Forse la pornostar Valentina Nappi trova delle incongruenze tra quel che la leader di Fratelli d’Italia dice e quello che fa. Forse fa riferimento al fatto che Meloni abbia avuto, legittimamente, un figlio fuori dal matrimonio andando contro uno dei principi base della Chiesa e della religione cristiano-cattolica. Ovviamente il paragone con le sue gesta sessuali è forzato, ma le è servito per esprimere chiaramente le sue perplessità.
(foto di copertina: Hubert Boesl/dpa + ANSA/GIUSEPPE LAMI)