Umberto Marzotto è morto, l’addio all’imprenditore di Valdagno

di Gaia Mellone | 29/12/2018

Umberto Marzotto è morto, l'addio all'imprenditore di Valdagno
  • Umberto Marzotto era nato nel 1962 ed era il terzogenito del conte Gaetano junior

  • È stato sposato con Marta Vacondio Marzotto con cui ha avuto diversi figli

  • La camera ardente a Portogruaro il 2 gennaio e il funerale a Valdagno il giorno successivo

Umberto Marzotto si è spento nella sera di venerdì 28 dicembre all’età di 92 anni. Soffriva da molto tempo di una malattia degenerativa.

Morto Umberto Marzotto, chi era l’imprenditore vicentino

Il rappresentante della ricca famiglia di Valdagno, in provincia di Vicenza, leader nel mondo del tessile e della moda era nato nel 1926 ed era il terzogenito del conte Gaetano junior. Cosi come i suoi sei fratelli, aveva lavorato nell’attività della famiglia del gruppo Marzotto, lasciando agli altri familiari i ruoli di primo piano e di visibilità, in primis al fratello Pietro, scomparso lo scorso aprile, che portò l’azienda al successo mondiale. Una volta entrato in pensione si era ritirato a Lugano, in Svizzera. Umberto era anche  l’ex marito di Marta Vacondio Marzotto, morta nel 2016, con cui ha avuto 5 figli, l’ultimogenito è Matteo, manager e imprenditore noto nel mondo industriale.

La famiglia ha fatto sapere che la camera ardente verrà aperta il 2 gennaio presso la sede di Zignago Spa, a Portogruaro nella provincia di Venezia. Il giorno successivo, il 3 dicembre, verranno invece celebrato il funerale nel Duomo Di San Clemente di Valdagno.

(Credits immagine di copertina: twitter Albertina Marzotto  @albertinamarz8)