Il Cuore dell’Oceano di Titanic è esistito davvero?

di Redazione | 13/05/2016

titanic cuore oceano

Il Cuore dell’Oceano è il filo conduttore del film Titanic, ed proprio a causa di questo diamante che inizia la storia: per ritrovarlo, il cacciatore di tesori Brock Lovett arriva fino al relitto del transatlantico ma, invece di mettere le mani sul prezioso monile, trova invece un ritratto a carboncino che vede il diamante al collo di una giovane donna. Il resto lo sappiamo: il ritratto viene mostrato in televisione, l’anziana Rose si riconosce e comincia a raccontare tutta la sua storia, rivelando anche che il diamante le era stato regalato dal fidanzato e che poi – ma questo lo scopriremo solo alla fine del film e nel finale alternativo di Titanic – resterà fortunosamente in suo possesso per tutta la vita. Ora la domanda sorge spontanea: il Cuore dell’Oceano è esistito veramente?

LEGGI ANCHE: Fabrizio ed Helga: l’altra storia d’amore in Titanic di cui non abbiamo mai saputo nulla

TITANIC E IL CUORE DELL’OCEANO

Nel film si racconta che il Cuore dell’Oceano è un diamante blu rarissimo, a 56 carati, facente parte dei gioielli del re Luigi XVI, quello che poi fu ghigliottinato nel culmine della Rivoluzione Francese. Alla morte del re diamante fu tagliato a forma di cuore, per poi passare di mano in mano ed essere acquistato da Caledon Hockley, che lo dona alla sua fidanzata. Credendolo ancora sul fondo dell’Oceano Atlantico insieme al relitto del Titanic, Brock Lovett riuscirà solo in parte a capire che fine abbia fatto il diamante. Ma, in realtà, il Cuore dell’Oceano non è mai esistito: la sua storia fa parte della sceneggiatura del film vincitore di 11 premi Oscar, ed è diventato tanto famoso da essere riprodotto in diverse repliche più o meno preziose.

LEGGI ANCHE: Tutte le scene tagliate di Titanic che non abbiamo mai visto nel film

IL CUORE DELL’OCEANO ESISTE DAVVERO?

Tuttavia, la storia del Cuore dell’Oceano si ispira a quella di tre gioielli realmente esistenti ed estremamente preziosi, che però non sono mai stati a bordo del Titanic: il primo è il Régent, attualmente conservato al Louvre e appartenuto ai re di Francia dopo essere stato staccato da una statua indiana. Il secondo è il Marie Antoinette Bleu, un diamante blu a forma di cuore, arrivato in Francia come parte della dote della giovane Maria Antonietta e infine il famoso Diamante Hope, anch’esso parte del tesoro della corona di Francia e regalato da Luigi XVI a Maria Antonietta e oggi conservato allo Smithsonian Institution di Washington. Il Marie Antoinette Bleu, invece, fa parte di una collezione privata.

(Photocredit copertina: YouTube)

TAG: Titanic