One Chicago: Dai Dawsey ai Linstead, le coppie degli show di Dick Wolf

Tante sono le coppie che sono passate per gli show One Chicago. Dai Dawsey, ai Linstead fino ad arrivare ai Brettonio. Quali avete amato di più? E quali avreste preferito non vedere mai? 

Gli show One Chicago torneranno in onda questa settimana in America. Rivedremo Matt Casey e Kelly Severide dopo quell’eroico salvataggio arrivato circa un mese fa. Per Hank Voight e i detective dell’Intelligence ci sarà ancora Danny Woods mentre i medici del Med dovranno affrontare nuove situazione personali e casi che li coinvolgeranno. Intanto, per ingannare l’attesa, vogliamo ricordare con voi alcune coppie che sono passate in questi anni per gli show One Chicago. Quali avete amato di più? Quali vorreste dimenticare e quali vorreste riportare in vita?
One Chicago
One Chicago

Le coppie degli show One Chicago!

Un elenco di quelle coppie che, tra Chicago Fire, PD e Med sono riuscite a farci emozionare, arrabbiare e commuovere con dichiarazioni d’amore e addii che non avremmo creduto di vivere insieme a questi personaggi. TVLine ha riportato queste coppie seguendo tre criteri: 1) Almeno metà della coppia deve essere in uno degli show One Chicago (un’eccezione per Shay andata fatta). 2) La coppia deve aver avuto una relazione sullo schermo per più di un episodio. 3) Nessun collegamento casuale.
 
– Trudy Platt e Mouch (Fire/PD)
La sola coppia One Chicago che (fino a questo momento) è riuscita a far funzionare le cose realmente. E alla fine, Mouch e Platt, si sono anche sposati emozionandoci e divertendoci come solo questa coppia riesce a fare. Non dobbiamo preoccuparci con loro. Non è esiste una coppia più forte e solida negli show One Chicago (mi dispiace, sono più resistenti anche dei Dawsey questi due!!!)

One Chicago
One Chicago

 
– Dawson e Casey (Chicago Fire)
Sono sicuramente una delle coppie con più alti e bassi degli show Chicago. Ne hanno passate di tutti i colori (dall’aborto, alla morte di Shay, ai problemi in politica e nella vita personale). Ma quello che ci hanno dimostrato in questi sei anni di Chicago Fire è che, non importa cosa accada o accadrà, Matt e Gabby ci saranno sempre l’uno per l’altra. Torneranno sempre l’uno dall’altra.
One Chicago
One Chicago

 
– Burgess e Ruzek (Chicago PD)
Ruzek è sicuramente cambiato nel corso di questi anni, ma sarà realmente pronto per prendersi un impegno serio accanto a Kim Burgess? I due avranno mai una seconda occasione? Non lo sappiamo, ma è inevitabile pensare a loro quando si parla di coppie negli show One Chicago. Kim e Adam continuano a guardarsi le spalle, lo faranno sempre. E chissà che un giorno non potremo rivedere quei baci che tanto mancano ai fan dei Burzek!
One Chicago
One Chicago

 
– Jay Halstead ed Erin Lindsay (Chicago PD)
Un bagaglio emozionali e di ricordi dolorosi per entrambi, ma Jay ed Erin si sono amati forse fin da subito. In un mondo ideale, i Linstead avrebbero risolto i loro problemi e sarebbero tornati insieme, così come doveva essere. Ma non sempre le cose vanno come vorremmo, e quell’addio lo ricordiamo fin troppo bene.
One Chicago
One Chicago

 
– Severide e Brittany (Chicago Fire) 
Il tenente della 51 ha avuto sicuramente molte relazioni, ma quella con Brittany è difficile da dimenticare. E non solo perché non sappiamo se i due abbiano mai realmente divorziato, ma anche perché questo matrimonio ci riporta indietro nel tempo. Entrambi si sono trovati mentre affrontavano il dolore per la perdita di una persona amata. E quello che sembrava un errore da prima pagina, è diventato un qualcosa di commovente ed emozionante, tanto da trasformare il loro addio in una scena decisamente romantica.
One Chicago
One Chicago

 
– Antonio Dawson e Brett (Chicago Fire/ PD)
Una coppia a cui non avremmo mai pensato quella dei Brettonio. Una delle coppie One Chicago che i fan vorrebbero rivedere insieme, con una terza possibilità da sfruttare decisamente meglio delle due precedenti. Fortemente attratti l’uno dall’altra e con un amore che è impossibile non riconoscere. Si ritroveranno? Noi lo speriamo.
One Chicago
One Chicago

Share this article