Lucifer 3×21: Recensione dell’episodio “Anything Pierce can do, I can do better”

Lucifer si avvicina alla fine, vediamo insieme cosa è successo nell’episodio 3×21 con la nostra recensione.

Torna Lucifer con un nuovo episodio e ci avviciniamo sempre più  velocemente al finale di stagione con il ventunesimo episodio “Anything Pierce can do, I can do better”. Dopo la solita apertura in cui ci viene presentato l’omicidio della puntata, la scena torna a dove l’avevamo lasciata alla fine della scorsa settimana, con Pierce e Lucifer che discutono riguardo il marchio che è finalmente scomparso. Pierce ritiene che sia grazie all’amore di Chloe, che lo renderebbe vulnerabile esattamente come accade con Lucifer, che però sostiene sia l’ennesimo tentativo di suo padre di prendersi gioco di lui.
La scena poi si sposta su Chloe che racconta ad Ella della sua rottura con il tenente, e questa dopo aver promesso alla sua amica di non interferire, vola nell’ufficio di Pierce per fargli capire quanto sia stato stupido a lasciarsi scappare una come Chloe. Marcus realizza quindi che il marchio è scomparso e può finalmente vivere felice con la donna che ama, giusto in tempo perché la speranza di Lucifer di non dover avere più niente a che fare con lui si infranga in un milione di piccoli pezzi.
Successivamente andiamo sulla scena del crimine dove Dan sta esponendo il caso, la vittima si chiama Reina Markova ed è una prima ballerina strangolata a morte con i lacci di un paio di scarpette. Come al solito, Lucifer non perde tempo per applicare i dettagli del caso alla sua vita personale, paragonando l’assassino fuggiasco a Marcus. Quest’ultimo è scappato dalla sua relazione con Chloe, che lo rimprovera ricordandogli come la sua relazione con il tenente non lo riguarda affatto.
Mentre Lucifer le è ancora vicino si ferisce un dito ed inizia a sanguinare.  Il diavolo sa di essere ancora vulnerabile, Chloe prova ancora qualcosa per lui, quindi corre da Linda per raccontarle del marchio e della sua scoperta riguardo la detective. Lucifer, come al solito ignora completamente i suoi consigli e si convince che, come partner, sia compito suo salvare Chloe dal commettere il terribile sbaglio di scegliere Pierce. Inizia quindi a cercare di corteggiare la sua partner in tutti i modi. Il diavolo però sembra arrivare  sempre per secondo, infatti Marcus sta cercando di riconquistare il cuore di Chloe dopo averla lasciata, riuscendo a battere Lucifer sul tempo.
Lucifer

Intanto le indagini sul caso della ballerina proseguono e la prima sospettata è la rivale della vittima, proprietaria dell’arma del delitto, che ovviamente nega di averla uccisa. Quando Lucifer e Chloe lasciano la sala da ballo dove avevano interrogato la sospettata, trovano la macchina di lei riempita di rose con un biglietto di Marcus. Lucifer perde la pazienza e decide di chiedere l’aiuto di Amenadiel. Credendo che riuscire a far innamorare di nuovo Chloe di suo fratello sia la prova scelta per lui da suo padre, decide di cercare  Charlotte per chiederle di aiutarlo a dimostrare che Pierce è in realtà il Peccatore.
Alla centrale viene interrogato un ex ballerino che confessa di essere stato ricattato affinché assumesse Reina nel suo tv show America’s Next Prima Ballerina, il sospettato afferma anche che però non era stata la vittima a mandargli le email minatorie. Finito l’interrogatorio Chloe e Lucifer chiacchierano nel parcheggio dove si trova la macchina sportiva che Lucy ha comprato a Chloe per dimostrarle che “Ogni cosa che Pierce fa, io possa  farla meglio“. Chloe capisce che Lucifer e Pierce sono in una sorta di competizione e rimane molto delusa dal comportamento del suo partner. Quando torna a casa trova Maze, che in precedenza aveva avuto una discussione con il tenente riguardo il loro piano per farla tornare all’inferno. Le due chiacchierano riguardo la situazione con Marcus finché Chloe non riceve una chiamata da Dan riguardo l’omicidio, la informano che è stata rintracciata la fonte delle email. La detective si precipita all’indirizzo indicatole, l’appartamento di un noto chirurgo in qualche modo collegato con la vittima, e lì trova Lucifer ad aspettarla, che per dimostrarle ancora quanto lui sia migliore di Pierce ammette di aver fatto irruzione nella casa alla ricerca di prove per il caso. Mentre i due discutono il Dottor.Stirling rientra e viene subito aggredito da Lucy, che lo crede uno stalker della vittima. Durante l’interrogatorio il sospettato confessa di aver avuto una relazione con la ballerina, iniziando un toccante discorso sull’amore che c Lucifer tenta di far deviare a suo vantaggio sulla m situazione personale con Chloe.

Intanto Amenadiel e Charlotte sono impegnati a sorvegliare Pierce, credendo di agire in nome di Dio. Charlotte, ormai convinta che entrerà in paradiso una volta riavvicinati Chloe e Lucifer, compie una serie di crimini (come rubare una moto). Il tenente si è però accorto di essere seguito, e smaschera Charlotte che inventa di essersi innamorata di lui, che la respinge sostenendo di amare Chloe.
Marcus invita la detective a cena e Lucifer va nel panico, invitandola a casa sua e dicendole che ha bisogno di parlarle in privato. Lucy prepara la tavola a lume di candela e Chloe spera che finalmente lui possa confessarle i suoi sentimenti, rivelando che è ancora innamorata di lui. Quando però capisce che Lucifer ha organizzato tutto solo per screditare Pierce, scoppia in lacrime e inizia a discutere con lui, ma una chiamata di Dan e Ella interrompe la conversazione. L’assassino è stato identificato, a uccidere la ballerina è stato il suo co-protagonista Miguel poiché era innamorato della sostituta di Reina. Quando Chloe e Lucifer arrivano a teatro, Miguel è sulla scena, ma improvvisamente il Dottor.Stirling appare tra la folla puntando una pistola all’assassino in cerca di vendetta per la sua amata.
Lucifer interviene, le vicende dell’omicidio di Reina sono effettivamente molto simili al suo triangolo amoroso, e quando Amber confessa a Miguel di amarlo, Lucifer realizza che sarebbe bastato confessare a Chloe i propri sentimenti per evitare di deluderla. Pierce intanto, stufo di aspettare Chloe, esce di casa, in tempo perché Amenadiel e Charlotte possano scoprire il contenuto della busta che gli era stata consegnata in precedenza mentre loro lo spiavano.
Linda raggiunge Lucifer nel suo appartamento, realizzando però che ormai è troppo tardi per aiutarlo. I due discutono, mentre Linda cerca in tutti i modi di convincerlo che deve assolutamente ammettere ciò che prova e dirlo a Chloe e alla fine Lucy cede e corre dalla donna che ama. Putroppo, arriva in tempo per osservare dalla finestra Pierce chiedere a Chloe di sposarlo. L’episodio si conclude con Chloe che accetta la proposta.
 
Seguiteci anche su Lucifer Italy
 
 
 

Share this article