Ufficiale, Luciano Spalletti non è più l’allenatore dell’Inter

di Enzo Boldi | 30/05/2019

Spalletti Inter
  • L'Inter ha comunicato che Luciano Spalletti non è più l'allenatore dei nerazzurri

  • La notizia era nell'aria da diverse settimane, ora la conferma ufficiale con una nota del club

  • A breve dovrebbe arrivare l'annuncio del nuovo tecnico: Antonio Conte

La notizia era nell’aria da diverse settimane, quando l’ombra di Antonio Conte è diventata sempre più grande e ha oscurato il Centro Sportivo Suning della Pinetina: Luciano Spalletti non è più l’allenatore dell’Inter. Il club nerazzurro ha comunicato la fine del rapporto con il tecnico toscano attraverso un post sui propri canali social e un comunicato ufficiale nel quale si ringrazia l’allenatore per il lavoro svolto nelle ultime due stagioni. Con lui in panchina, l’Inter ha conquistato due qualificazioni consecutive alla Champions League. A breve dovrebbe arrivare l’annuncio del nuovo allenatore.

«FC Internazionale Milano comunica che Luciano Spalletti non ricopre più il ruolo di allenatore della Prima Squadra. Il Club ringrazia il tecnico per il lavoro svolto e per il percorso compiuto insieme», recita la breve nota condivisa sui social dal club nerazzurro. Nel futuro del club ci sarà Antonio Conte che, dopo le voci che hanno accompagnato il suo ritorno in Italia dopo l’esperienza in Inghilterra al Chelsea, è pronto per sedere sulla panchina di San Siro a dirigere gli allenamenti al Centro Sportivo Suning.

 

Luciano Spalletti non è più l’allenatore dell’Inter

Arrivato alla Pinetina nel luglio del 2017, Luciano Spalletti nella sua prima stagione da tecnico nerazzurro aveva centrato all’ultima giornata – grazie alla vittoria in rimonta sulla Lazio nello scontro diretto – l’obiettivo quarto posto. Un risultato che consentì all’Inter di tornare Champions League, colmando un’assenza che durava dalla stagione  2011/12. Il piazzamento del campionato di Serie A 2017/18 è stato confermato anche nella stagione che si è chiusa domenica 26 maggio.

Adesso sarà Conte a gestire il caso Icardi

La seconda e ultima stagione di Spalletti all’Inter è stata condita dal caso-Icardi, con le tensioni tra la dirigenza nerazzurra e l’ex capitano a cui venne addirittura tolta la fascia dopo alcune esternazioni della moglie-manager Wanda Nara. E proprio il futuro dell’attaccante argentino potrebbe essere la prima decisione che il nuovo allenatore Antonio Conte, dovrebbe prendere non appena metterà piede nel Centro Sportivo Suning.

(foto di copertina: ANSA / Roberto Bregani)