Terremoto a L’Aquila, l’inspiegabile video del sindaco di FdI che dice a tutti: «Fammi sapere per qualsiasi cosa»

di Redazione | 07/11/2019

sindaco L'Aquila

Per prima cosa bisogna comunicare. In qualsiasi modo, con qualsiasi mezzo, meglio se con un video. Deve averlo appreso alla lettera dai suoi colleghi di partito, il sindaco L’Aquila Pierluigi Biondi, che subito dopo il terremoto che ha colpito la città (l’epicentro del sisma si è verificato, in realtà, a ottanta chilometri dal capoluogo, nella vicina Balsorano), ha voluto fare un giro di telefonate per essere tranquillizzato e per tranquillizzare.

LEGGI ANCHE > Terremoto in provincia de L’Aquila, magnitudo rivista a 4.4

Pierluigi Biondi, sindaco L’Aquila, fa un video per chiedere a tutti di «fargli sapere»

Ovviamente, è il minimo che un primo cittadino in queste circostanze possa fare: telefonare al collega del paese vicino dove c’è stato l’epicentro – nella fattispecie, Antonella Buffone, sindaco di Balsorano – e al coordinamento dei soccorsi, in questo caso rappresentato da Mauro Malizia, il comandante provinciale dei vigili del fuoco. Ma non si capisce perché questa scena sia stata ripresa e trasmessa sui social network.

Non vengono, infatti, fornite informazioni dettagliate sullo stato delle cose a L’Aquila e dintorni nei minuti immediatamente successivi al terremoto e il primo cittadino si limita a dire: «Per qualsiasi cosa, fatemi sapere». Evidentemente, il sindaco Pierluigi Biondi di Fratelli d’Italia vuole dimostrare il suo attivismo, trovandosi di fronte a una delle tante emergenze che hanno colpito il proprio territorio. Ma il video, in questo caso, è risultato piuttosto paradossale.

 

TAG: Terremoto