Sfera Ebbasta e la storia del tatuaggio per le vittime di Corinaldo

di Redazione | 10/12/2018

sfera ebbasta
  • La foto è stata diffusa da una pagina fan del trapper

  • Molti fan lo stanno sostenendo in queste ore. L'artista ha affidato le sue dichiarazioni su Instagram

  • Sarebbero sei stelle sulla tempia: sei stelle come le sei vittime della Lanterna Azzurra

Come riporta Bitchyf Sfera Ebbasta si sarebbe fatto un tatuaggio sul volto per ricordare i cinque ragazzi e la mamma morti nella tragedia di Corinaldo.

LEGGI ANCHE > La storia della doppia esibizione di Sfera Ebbasta il 7 dicembre a Rimini e a Corinaldo

Si tratterebbe di sei stelle, sulla tempia del trapper. Sei come le sei vittime: Asia, Daniele, Benedetta, Mattia, Emma ed Eleonora.
La foto del tatuaggio è stata pubblicata sulla pagina Facebook di Sfera Ebbasta Fan ma non c’è conferma sui canali ufficiali dell’artista. «Gionata si è tatuato 6 stelle. 6 come le vittime nella discoteca di Corinaldo dove quella sera si sarebbe dovuto esibire. Possiamo solo immaginare cosa stai passando…troppe chiacchiere, poco rispetto verso di te. Forza King, noi siamo e saremo sempre con te», si legge nel post, dove Gionata Boschetti è chiamato con il suo nome di battesimo.

Dopo la tragedia il trapper aveva affidato a un post su Instagram la sua reazione: «Sono profondamente addolorato per quello che è successo, tutti gli impegni promozionali e gli instore dei prossimi giorni. È difficile trovare le parole giuste per esprimere il rammarico e il dolore di queste tragedie. Non voglio esprimere giudizi sui responsabili di tutto questo, vorrei solo che tutti quanti vi fermaste a pensare a quanto può essere pericoloso e stupido usare lo spray al peperoncino in una discoteca». L’artista ha ringraziato «tutte le persone, le ambulanze e le forze dell’ordine che hanno prestato soccorso». Sfera ha poi concluso il post così: «La musica dovrebbe essere uno strumento che unisce le persone, speriamo che lo diventi davvero».