Sfera Ebbasta giudice di X Factor, scoppia la polemica

di Redazione | 02/06/2019

Sfera Ebbasta

Era già stato bocciato come giudice del talent show The Voice. Sky, invece, gli ha dato la possibilità di mettersi in gioco e di diventare uno dei quattro giudici di X Factor insieme a Mara Maionchi, Malika Ayane e Samuel. Sfera Ebbasta è stato travolto dalle polemiche dopo l’annuncio di Sky per la nuova stagione del talent show più seguito e influente d’Italia.

LEGGI ANCHE > The Voice, l’ad Rai Salini boccia Sfera Ebbasta come giudice. Ma il programma partirà

Sfera Ebbasta a X Factor, le proteste del web

I fan non hanno perdonato a Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Boschetti, quanto accaduto meno di un anno fa, nella maledetta serata di Corinaldo. Doveva esibirsi in una discoteca, tardò ad arrivare, si diffuse il panico all’interno del locale e la folla – nel caos che si venne a creare – causò la morte di sei persone: una mamma e cinque adolescenti. Anche nei giorni successivi, nonostante il tatuaggio che ha reso indelebile sul suo corpo il ricordo di quella serata, in molti gli rimproverarono l’atteggiamento tenuto di fronte alla tragedia.

Sul web, dopo l’annuncio di X Factor, è partita una vera e propria gara di proteste: i familiari delle vittime sono i primi a definire assurda questa scelta della produzione di Sky. Il fratello di una delle vittime ha dichiarato al Resto del Carlino: «Quando ascolto una sua canzone o lo vedo, mi isolo, se posso cambio, faccio di tutto per cercare di non sentirlo, mi ricorda che ho perso una sorella. Che andava al suo concerto, forse lui poteva informarsi un po’ meglio per capire dove quel concerto veniva tenuto…».

La produzione di X Factor difende Sfera Ebbasta

Ma sui social network la protesta è diffusa e generale: in molti hanno messo in relazione il comportamento tenuto da Sky con Asia Argento lo scorso anno, il cui contratto venne rescisso dopo le polemiche per la denuncia di Jimmy Bennett e delle presunte molestie subite dall’attrice. Molestie sulle quali ancora va fatta chiarezza. Gli insistenti commenti hanno costretto la produzione di X Factor a replicare: «Sono vicende totalmente diverse. Per quanto riguarda Asia, di comune accordo con lei, Sky Italia e Fremantle hanno deciso di interrompere la collaborazione per la fase dei Live visto che in quel momento i contorni e i possibili sviluppi non erano chiari. Sulla vicenda, molto dolorosa, in cui Sfera si è trovato coinvolto, pensiamo sia giusto lasciare che la giustizia faccia il suo corso per rispetto verso le vittime e le loro famiglie».