Salvini ha detto di preferire il silenzio del M5S alle supercazzole di Renzi

di Enzo Boldi | 30/07/2020

Salvini contro Renzi

Dopo il dibattito aperto in Senato questa mattina, con il voto sull’autorizzazione a procedere contro l’ex ministro dell’Interno previsto per il pomeriggio, il leader della Lega ha preso la parola e si è scagliato contro Italia Viva che ha annunciato il parere favorevole al suo processo per il caso Open Arms. Salvini contro Renzi, lo scontro è aperto in aula.

LEGGI ANCHE > Renzi ha spiegato che Italia Viva voterà per l’autorizzazione a procedere contro Salvini

«Noto il fatto che non sia intervenuto nessuno del M5S che evidentemente sottolinea l’imbarazzo, preferisco il bel tacere dei 5 Stelle alle gratuite supercazzole di Renzi e compagnia – ha detto Matteo Salvini al Senato -. Per quanto riguarda il senatore Renzi, triste passare all’avere come modello De Gasperi e comportarsi come uno Scilipoti qualunque, ma ognuno sceglie il destino che lo aspetta».

Salvini contro Renzi che fa supercazzole

«Domani, siccome la ruota gira, quando toccherà a qualcuno di voi, perché toccherà a qualcuno di voi, la Lega starà dalla parte delle garanzie e della libertà. Non vi manderà in un’aula di tribunale. Vi ringrazio per questo processo politico – ha detto ancora il leader della Lega -. Grazie a tutti coloro che mi manderanno a processo, perché mi fate un gran regalo e io in quel tribunale ci vado a testa alta».

Il voto di Italia Viva

Lo scontro si è aperto dopo l’annuncio di questa mattina. Il leader di Italia Viva, dagli scranni di Palazzo Madama, ha detto che il suo partito e il suo gruppo parlamentare al Senato voterà per l’autorizzazione a procedere contro l’ex ministro dell’Interno. In giunta per le Immunità, il 26 maggio scorso, i renziani si erano astenuti. Per questo motivo Salvini contro Renzi, accusandolo di incoerenza rispetto a quanto fatto all’epoca rispetto alla decisione odierna.

(foto di copertina: da canale Youtube del Senato della Repubblica)