Roma, uomo accoltellato alla Stazione Termini: è in condizioni gravissime

di Gaia Mellone | 24/10/2019

Roma, uomo accoltellato alla Stazione Termini: è in condizioni gravissime

Una gravissima aggressione avvenuta la sera di mercoledì 23 ottobre di fronte alla Stazione Termini di Roma, dove un uomo di nazionalità cinese è stato accoltellato e ferito gravemente alla gola. le sue condizioni sono gravissime.

Roma, uomo accoltellato alla Stazione Termini: è in condizioni gravissime

LEGGI ANCHE> Roma, reagisce a rapina e gli sparano alla testa. Un 25enne è in gravi condizioni

È stato trovato in un lago di sangue il trentenne cinese colpito alla gola probabilmente durante un furto. L’aggressione è avvenuta in Via Giolitti, intorno al civico 36 nelle prossimità della Stazione Termini di Roma intorno alle ore 20 di mercoledì 23 ottobre. La vittima, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata aggredita da due persone riuscite a scappare e a far perdere le proprie tracce. I due sono ricercati dalle forze dell’ordine che stanno indagando sulla dinamica dell’aggressione: potrebbe essersi trattato di una rapina, di una lite o forse di omicidio premeditato.  Il ragazzo ha riportato una profonda ferita alla gola e diverse fratture, e quando i soccorsi sanitari del 118 sono giunti sul luogo non era cosciente. Ora il trentenne è ricoverato in prognosi riservata presso il Policlinico Umberto I della Capitale, ma le sue condizioni sarebbero estremamente gravi.

(Credits immagine di copertina: ANSA/ CARABINIERI)