Le scuse del professore che ha ‘minacciato’ i suoi studenti Sardine

di Enzo Boldi | 24/11/2019

Prof contro Sardine
  • Dopo le polemiche, ecco le scuse (brevi) del prof contro Sardine

  • Poche righe per chiedere perdono a studenti, genitori, colleghi e dirigenti

  • La manifestazione si terrà questo pomeriggio (alle 18) a Fiorenzuola

Quasi fuori tempo massimo e solo dopo le polemiche scaturite da quel suo post e l’avvio di un’ispezione da parte del Miur che si era detto pronto a sospenderlo. La storia del prof contro Sardine di Fiorenzuola si è conclusa – per il momento – con le scuse da parte dell’insegnante dell’istituto superiore Mattei. Una breve lettera, poche righe, inviate a diversi quotidiani chiedendo venia ai suoi studenti, ai loro genitori, ai suoi colleghi e dirigenti scolastici. Una presa di posizione, dopo quelle parole inopportune, che forse gli eviterà la sospensione dall’insegnamento. Ma questa soluzione potrebbe, comunque, non palesarsi.

LEGGI ANCHE > Le polemiche sul prof che se vede un suo studente a una manifestazione di sardine «gli fa vedere il 6 col binocolo»

«Mi scuso pubblicamente con tutti gli studenti, genitori, colleghi e dirigenti – ha scritto il professor Giancarlo Talamini Bisi nella lettera inviata alla stampa per chiedere venia dopo le polemiche per quel suo post contro le Sardine di Fiorenzula che scenderanno in piazza questa domenica -. Non era certo nelle mie intenzioni mettere in difficoltà attraverso il mio scritto. Chi mi ha conosciuto sa che non sarei mai e poi mai in grado di compiere azioni del genere».

Le scuse del prof contro Sardine di Fiorenzuola

La manifestazione si terrà oggi (domenica 24 novembre) alle ore 18 nella centralissima piazza Taverna di Fiorenzuola. Un evento per manifestare pacificamente, come accaduto in tutte le altre città d’Italia durante i sit-in e flash mob organizzati dalla Sardine nelle ultime settimane, contro l’arrivo di Matteo Salvini nella cittadina in provincia di Piacenza. E proprio legandosi a quell’evento, era arrivato quel post di ‘minacce’ o intimidazioni da parte del prof contro Sardine.

L’ispezione del Miur e il rischio sospensione

In seguito al clamore mediatico arrivato dalla condivisione di quel post, poi fatto sparire dalla bacheca social del professore dell’istituto superiore Mattei di Fiorenzuola, il Miur – attraverso le parole del ministro Lorenzo Fioramonti – aveva annunciato l’apertura di un fascicolo d’inchiesta ministeriale per verificare la possibilità di sospensione per il docente. Adesso, dopo il tam tam, ecco le brevi scuse.

(foto di copertina: ANSA/ FACEBOOK GIANCARLO TALAMINI BISI)

TAG: Sardine