Numeri coronavirus 25 ottobre, cosa c’è di positivo e di negativo

Il bollettino del ministero della Salute

25/10/2020 di Redazione

numeri coronavirus 25 ottobre

I numeri coronavirus 25 ottobre mostrano ancora una volta di più come sia stato necessario prendere contromisure più decise contro la diffusione del contagio. Per la prima volta, infatti, il bollettino ufficiale del ministero della Salute fa segnare un dato che porta oltre quota 20mila i contagi in Italia. Per la precisione, nella giornata di oggi ci sono stati 21.273 nuovi contagi e 128 decessi. Dall’inizio della pandemia, in Italia ci sono stati 525.728 casi totali e 37.338 decessi.

LEGGI ANCHE > Giuseppe Conte: «Subito ristoro per i settori colpiti dal dpcm»

Numeri coronavirus 25 ottobre, cosa c’è di positivo

Oggi, a leggere i dati, di positivo c’è ben poco. L’indice di gravità della pandemia di coronavirus elaborato da YouTrend è di 55 su 100, un valore più basso rispetto a quello fatto segnare nel mese di marzo e aprile, nella prima ondata della pandemia, ma comunque in netta crescita rispetto ai giorni scorsi. Le misure contenute nel dpcm firmato dal presidente del Consiglio, tuttavia, punterà a ridurre gli effetti dell’aumento dei contagi, anche se questi si vedranno al massimo tra due settimane.

Diminuiscono leggermente i morti rispetto alla giornata di ieri (151 vittime), anche se il numero resta ancora oltre quota 100, destinato a crescere nei prossimi giorni.

Numeri coronavirus 25 ottobre, cosa c’è di negativo

Crescono i casi (+21.273, con un incremento percentuale del +4,22%) e, tra l’altro, oggi diminuiscono anche i tamponi (+161.880): rispetto agli ultimi giorni sono stati processati circostanza 10mila tamponi in meno, come si è visto spesso nei fine settimana.

Rispetto alla scorsa settimana, i casi totale crescono dell’84% mentre i decessi sono più che raddoppiati (+111%). Sono ben sette le regioni italiane che hanno superato oggi i mille contagi giornalieri.

Share this article