Troppi positivi nell’Under 21. La Nazionale italiana scenderà in campo con la under 20

Sono saliti a sette i casi tra gli azzurrini. E la Figc corre ai ripari

di Enzo Boldi | 12/10/2020

Nazionale Under 21
  • La Nazionale Under 21 non scenderà in campo domani

  • Al suo posto ci sarà la Nazionale Under 20

  • La decisione della Figc dopo le sette positività nel gruppo in ritiro a Tirrenia

Dopo il rinvio del match contro l’Islanda, salgono a sette i positivi nel gruppo della Nazionale Under 21. Lo ha comunicato la Figc, annunciando anche una soluzione in vista del match contro l’Irlanda, in programma a Pisa (a porte chiuse) martedì pomeriggio, alle 17. Il match si disputerà, ma in campo non ci sarà la squadra selezionata e allenata da Paolo Nicolato, ma i più giovani della Under 20 guidati da Alberto Bollini. Un tentativo estremo per non procedere al rinvio della seconda gara consecutiva del girone di qualificazione agli Europei di categoria in programma nel 2021.

LEGGI ANCHE > Islanda chiede che l’Under 21 faccia la quarantena a Reykjavik

Dopo Alessandro Bastoni (Inter), Matteo Gabbia (Milan), Marco Carnesecchi (Atalanta) e Alessandro Plizzari (Reggina), l’ultimo bollettino sui tamponi ha segnato la positività ai test anche di Riccardo Marchizza (Spezia), Raoul Bellanova (Pescara) e Alessandro Russo (Virtus Entella). Un totale di sette giocatori che hanno fatto parte del ritiro di Tirrenia della Nazionale Under 21 che domani pomeriggio doveva scendere in campo all’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani di Pisa contro la Repubblica d’Irlanda.

Nazionale Under 21, sono sette i calciatori positivi

Ma non saranno loro a difendere i colori azzurri in questo match fondamentale per la qualificazione ai Campionati Europei di categoria. In campo, infatti, scenderà la Nazionale Under 20 guidata da Alberto Bollini. Al gruppo dei più piccoli, però, potrebbero aggregarsi quattro calciatori scelti da Paolo Nicolato. Si tratta di Patrick Cutrone (Fiorentina), Sandro Tonali (Milan), Riccardo Sottil (Cagliari) e Samuele Ricci (Empoli). Questi giocatori, infatti, non sono risultati positivi agli ultimi test e, come spiega la Figc in un comunicato, hanno «contratto in precedenza l’infezione da COVID-19». Ma per il via libera si attende la conferma da parte della Uefa.

Il rammarico del Commissario Tecnico

«Ci spiace molto – ha dichiarato il commissario tecnico della Nazionale Under 21 –, abbiamo percorso ogni strada possibile in una situazione molto complessa. Sono orgoglioso del mio staff e dei miei giocatori, il loro comportamento e il loro senso di responsabilità mi gratificano molto più di una vittoria».

(foto di copertina: da profilo Instagram Azzurri)