Nave italiana attaccata da pirati in Messico: due uomini feriti nello scontro

12/11/2019 di Gaia Mellone

Un commando di pirati composto da circa 7/8 persone ha attaccato la nave italiana «Remas», di proprietà della azienda con base a Ravenna Micoperi, che si trovava nel Golfo del Messico. Una volta a bordo è iniziato uno scontro a fuoco: rimasti feriti due membri dell’equipaggio.

Nave italiana attaccata da pirati in Messico: due uomini feriti nello scontro

LEGGI ANCHE> Messico, strage di Mormoni per mano dei Narcos

Sono stati trasferiti a Ciudad del Carmen i due membri dell’equipaggi rimasti feriti durante l’assalto dei pirati a bordo della Remas. Uno è stato ferito alla testa da un oggetto contundente mentre il secondo è stato colpito al ginocchio da un proiettile: nessuno dei due è in fin di vita.

Secondo le prime ricostruzioni, il commando ha raggiunto la motonave a bordo di due barchini veloci. Una volta saliti, hanno iniziato uno scontro a fuoco e derubato l’equipaggio, composto da 35 persone tra cui 9 italiani, per poi darsi alla fuga.

(Credits immagine di copertina: ANSA/VESSELFINDER)

Share this article