Il manifesto di Salvini con «Prima l’Italia» e con la foto di Mentone

di Redazione | 13/05/2019

Mentone
  • La Lega confonde, in un manifesto, Mentone con Sanremo

  • Non è la prima volta che il Carroccio commette errori di geografia

Errori da matita blu in geografia. Non è la prima volta per la Lega, ma mai il volto di Matteo Salvini in prima persona vi era stato associato in precedenza. Stavolta, lo scivolone è su uno dei territori storici di militanza della Lega e non – come era capitato in passato – una regione del centro Italia. Nel manifesto che annuncia alcuni comizi del leader in Piemonte e in Liguria compare una foto di Mentone. Ovviamente con ben in vista lo slogan «Prima l’Italia».

LEGGI ANCHE > Salvini non querela Renzi per aver detto: «La Lega ha usato parte dei 49 milioni per la Bestia»

Mentone confusa con Sanremo nel manifesto della Lega

Mentone non si trova nel territorio italiano. Si tratta di un comune francese di poco meno di 30mila abitanti che appartiene al dipartimento delle Alpi marittime. Ovviamente, confina con l’Italia, ma non ne fa parte. Mentone è una cittadina francese. Che in passato, dal 1940 al 1943 nel corso della Seconda Guerra Mondiale, fu occupata militarmente dall’Italia di Mussolini. Proprio in quel periodo si cercò di mettere in pratica una sorta di italianizzazione dei suoi luoghi che – in alcuni casi – si riflette ancora nella toponomastica.

L’errore è stato subito fatto notare dalla rete, così che la pagina della Lega è stata costretta a cancellare il post e a sostituirlo con una nuova card, questa volta con lo sfondo del casino di Sanremo. Una scelta decisamente più consona a un manifesto che recita «Prima l’Italia».

Non solo Mentone, gli altri errori di geografia della Lega

Una svista grossolana, nel corso della campagna elettorale per una tornata nazionale. In passato erano capitati errori analoghi, ma per elezioni locali. Si ricorderà, ad esempio, il caso di Rieti dove – in occasione delle elezioni provinciali – la Lega scelse il simbolo dell’Umbria per la propria lista. Negli ultimi giorni, invece, sono segnalati manifesti della Lega a Urbino, nelle Marche, che ritraggono Salvini con la candidata per il Centro Italia Francesca Peppucci. Lo slogan che compare sui manifesti, tuttavia, è «L’Umbria vota Lega».

[FOTO fonte: Facebook]