La reazione di Meloni dopo l’annuncio di Renzi: «Tra un po’ avrai più poltrone che voti»

di Enzo Boldi | 20/05/2020

Meloni contro Renzi

I nodi sono stati sciolti: Italia Viva non voterà nessuna delle due mozioni di sfiducia al Senato contro il ministro di Grazia e Giustizia Alfonso Bonafede. Ad annunciarlo è stato lo stesso fondatore del partito, Matteo Renzi, nel corso della sua dichiarazione di voto nell’Aula di Palazzo Madama. Né quella presentata dal centrodestra (come previsto e prevedibile), né quella presentata da Emma Bonino (attorno a cui si era accesa la luce della possibilità che ha fatto traballare il governo). Una decisione che ha provocato l’ovvia e immediata reazione della leader di Fratelli d’Italia. Meloni contro Renzi, tirando in ballo le poltrone.

LEGGI ANCHE > Matteo Renzi sulla sfiducia a Bonafede: «Non voteremo nessuna delle due mozioni»

Da giorni, infatti, Giorgia Meloni cita rumors di corridoio che vedrebbero un accordo tra il governo e Italia Viva affinché il partito di Renzi ottenga un maggior peso politico all’interno dell’Esecutivo. Si parla di ministeri, anche se per il momento le voci non sono state confermate. E, seguendo questo vociare, la leader di Fratelli d’Italia aveva ammiccato al ‘salvataggio’ di Bonafede in cambio di una poltrona (e della sanatoria sui lavoratori stranieri). Ora che Renzi ha ufficializzato la posizione di IV, ecco la social immediata.

Meloni contro Renzi per il mancato voto di sfiducia a Bonafede

«Dopo che i 5stelle hanno mollato anche sul no alla sanatoria degli immigrati clandestini proposta dal partito di Renzi e dopo il colloquio tra Conte e Boschi chissà per quale poltrona, Renzi annuncia che difenderà Bonafede votando contro nostra mozione di sfiducia. Che sorpresa – scrive Giorgia Meloni su Twitter -. P.S. Renzi, se continui così tra un po’ avrai più poltrone che voti». 

Il governo resta saldo, per ora

Meloni contro Renzi, con la leader di FdI che critica il leader di Italia Viva che non voterà la mozione di sfiducia individuale presentata contro Bonafede dal Centrodestra. Già questa mattina, infatti, la leader di Fratelli d’Italia aveva annunciato il voto sulla mozione Bonino solo alla seconda chiama, per attendere e vedere le decisioni di IV. Ora il dado è tratto.

(foto di copertina: da canale Youtube del Senato + Tweet di Giorgia Meloni)