Matteo Salvini: «Spacciatori a piede libero e parlamentari condannati senza prove»

di Gaia Mellone | 30/05/2019

Matteo Salvini: «Spacciatori a piede libero e parlamentari condannati senza prove»
  • Matteo Salvini ha accolto le dimissioni di Edoardo Rixi «per tutelare lui e l'esecutivo»

  • Il commento: «Condannati parlamentari senza uno straccio di prova»

  • Edoardo Rixi è stato condannato a 3anni e 5 mesi

Matteo Salvini ha dichiarato di aver accettato le dimissioni di Edoardo Rixi a seguito della sentenza di condanna «per tutelare lui e l’esecutivo» ma non è assolutamente d’accordo, e conta sulla assoluzione del sottosegretario. E poi, con un colpo di scena, lo nomina responsabile nazionale trasporti e infrastrutture della Lega.

Matteo Salvini: «Spacciatori a piede libero e parlamentari condannati senza prove»

«Io rispetto le sentenze e conto su una assoluzione a fine processo» ha dichiarato Matteo Salvini commentando la condanna del sottosegretario Edoardo Rixi per le “spese pazze” della regione Liguria, «ma trovo incredibile che ci siano spacciatori a piede libero, e sindaci, amministratori e parlamentari accusati o condannati senza uno straccio di prova».

Edoardo Rixi è stato condannato anche a interdizione perpetua dai pubblici uffici, ma il vicepremier Matteo Salvini ha annunciato la sua nomina, oggi stesso, a «responsabile nazionale trasporti e infrastrutture della Lega». Una decisione motivata dal vicepremier come un modo per riconoscere all’ormai ex viceministro «capacità e onestà assolute».

(credits immagine di copertina: ANSA/SIMONE ARVEDA)