Maltempo: a Bolzano una valanga, a Firenze il livello dell’Arno continua a salire

di Gaia Mellone | 17/11/2019

Maltempo: a Bolzano una valanga, a Firenze il livello dell'Arno continua a salire

Mentre a Venezia l’acqua ricomincia a salire, anche il resto dell’Italia subisce i disagi causato dal maltempo. Da nord a Sud sono stati registrati forti disagi e danni dovuti alle piogge e alle forti raffiche di vento.

Maltempo: a Bolzano una valanga, a Firenze il livello dell’Arno continua a salire

LEGGI ANCHE> La seconda apocalisse di Venezia

L’autostrada del Brennero è stata chiusa per motivi di sicurezza in entrambe le direzioni tra Bressanone e Vipiteno, Bolzano per via delle forti nevicate rischia di rimanere isolata e intorno alle 8 del mattino si è verificata una forte valanga che si è abbattuta sulla zona abitata della Val Martello, ormai completamente isolata. Attualmente sono 6.500 le utenze che risultano prive di energia elettrica. Il sindaco Georg Altstaetter ha spiegato a Rai Suedtirol che la valanga ha colpito alcune case che sono rimaste leggermente danneggiate, e che sono attualmente in corso le verifiche di eventuali dispersi.

Viene tenuto sottocchio con preoccupazione anche il fiume Arno, il cui livello a Firenze e Pisa continua ad alzarsi in maniera preoccupante. Secondo gli esperti del Centro funzionale regionale è possibile che arrivi a sfiorare il picco di piena alla stazione di rilevamento di `Firenze Uffizi´, arrivando al secondo livello di criticità pari a 5,5 metri, ma il livello resta comunque al di sopra dei massimi registrati negli ultimi 20 anni.«Stiamo seguendo con la massima attenzione – ha dichiarato la vicesindaca Cristina Giachi – il transito della piena in concomitanza con gli apporti degli affluenti».

 

(Credits immagine di copertina: ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI)

TAG: Maltempo