Anche il figlio di Foa e lo staff di Salvini salutano il Viminale

di Enzo Boldi | 05/09/2019

Leonardo Foa

Settembre, mese dei ritorni. Quest’anno, però, la politica ha ribaltato l’enfasi dei sentimenti post-estate trasformando quelli che dovevano essere dei felici ‘back to basic’ in degli amari addii. Molti i volti, infatti, che in queste ore hanno dovuto riempire gli scatoloni all’interno dei vari ministeri di cui – ufficialmente da oggi – non sono più i Capi. Primo tra tutti Matteo Salvini, anche se lui è in vacanza in Trentino. Ma se il leader della Lega porterà via gli effetti personali (o lo ha già fatto, o lo ha fatto fare da qualcun altro), il suo staff ha salutato le mura del Viminale. Tra di loro anche Leonardo Foa che ha pubblicato anche una foto di addio sui social.

Il  figlio del Presidente della Rai, infatti, è uno dei membri del folto staff che cura la comunicazione di Matteo Salvini, quello guidato da Luca Morisi. E tra le persone che oggi hanno dovuto dire addio alle mura del Viminale c’è anche lui e lo ha fatto attraverso una fotografia pubblicata sul suo profilo Instagram che, pochi minuti fa, è stato reso privato.

Leonardo Foa e l’addio al Viminale

L’immagine, prima del blocco agli occhi indiscreti dei suoi non followers, è stato condiviso sulla bacheca Twitter del professor Riccardo Puglisi. Forse è stato proprio questo il motivo che ha spinto il giovane Leonardo Foa a rendere privato il suo profilo.

I corridoi vuoti

Lo staff che va via, dunque. Dopo il saluto di Matteo Salvini a chi lavora all’interno del Viminale, anche i vari Leonardo Foa, Luca Morisi e il resto della squadra della comunicazione è arrivata al passo di addio. In mezzo a quei corridoi vuoti ma luminosi.

(foto di copertina: da profilo Instagram di Leonardo Foa)