Leonardo Di Caprio ha risposto alle accuse di Bolsonaro

di Gaia Mellone | 01/12/2019

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro è recentemente tornato a ribadire le sue accuse contro le Ong, indicandole come le vere autrici dei roghi in Amazzonia. Dichiarazioni a cui aveva fatto seguito l’arresto di 4 volontari, poi rilasciati, sospettati di aver appiccato degli incendi a Alter do Chao per poter ottenere finanziamenti internazionali.Tra questi finanziamenti, spiccano i 5 milioni di dollari donati da Leonardo Di Caprio, che da diversi anni affianca alla sua carriera da attore quella di attivista per l’ambiente. La star di Hollywood era stata esplicitamente nominata da Bolsonaro nei suoi attacchi, ma la risposta è arrivata via social.

Leonardo Di Caprio ha risposto alle accuse di Bolsonaro

LEGGI ANCHE> Jair Bolsonaro accusa Leonardo DiCaprio per gli incendi che hanno devastato l’Amazzonia

Leonardo Di Caprio ha risposto pubblicamente al presidente Jair Bolsonaro tramite il suo canale Instagram. L’attore ed attivista ha pubblica un post con un lungo messaggio in cui scrive che «in questo momento di crisi dell’Amazzonia, supporto le persone del Brasile che stanno lavorando per salvare la loro eredità naturale e culturale». «Sono un esempio meraviglioso e commovente dell’impegno e della passione necessarie per salvare l’ambiente» continua il messaggio pubblicato su Instagram, dove Di Caprio ricorda anche come il futuro di ecosistemi come quello dell’Amazzonia siano ormai in serio pericolo. Per questo motivo0 l’attore scrive di essere «orgoglioso» di essere dalla parte «dei gruppi che cercano di proteggerli». «Sebbene degni di essere supportati – aggiunge – non abbiamo sostenuto le organizzazioni prese di mira». Smentisce quindi le accuse mosse da Bolsonaro di aver finanziato quelle Ong che il presidente ritiene autrici di alcuni roghi. «Mi impegno a sostenere le comunità indigene brasiliane, i governi locali, gli scienziati, gli educatori e il pubblico in generale che lavorano instancabilmente per proteggere l’Amazzonia per il futuro di tutti i brasiliani» ha concluso Leonardo Di Caprio. 

(Credits immagine di copertina:  © Prensa Internacional via ZUMA Wire)