La Lega ringrazia Gianrico Carofiglio su Twitter

Il post ironico dopo la lezione sulle strategie comunicative di Salvini

di Enzo Boldi | 16/09/2020

Lega ringrazia Carofiglio

Gianrico Carofiglio ha colpito nel segno. La sua ‘lezione’ sulla strategia comunicativa (e televisiva) di Matteo Salvini ha portato il profilo ufficiale della Lega a ‘ringraziare’ lo scrittore che ieri sera, ospite negli studi di La7, ha spiegato come sia in corso un modus operandi basato sul vittimismo e la non risposta alle domande che gli vengono poste. Un argomento che è stato affrontato anche dal New York Times. E dopo che quell’estratto di Di Martedì è diventato virale, la Lega ringrazia Carofiglio.

LEGGI ANCHE > La strategia comunicativa di Salvini spiegata (bene) da Carofiglio | VIDEO

«Vogliamo ancora ringraziare Carofiglio per ieri sera», si legge in un tweet pubblicato dal profilo social ufficiale della Lega Salvini Premier poco prima delle 12, con tanto di emoticon del cuoricino rosso. Strategia comunicativa e social. L’hashtag con il nome dello scrittore, infatti, è tra i primi in tendenza nella giornata di oggi. Insomma, il classico (e legittimo) modo di cavalcare l’onda degli argomenti più in voga del momento.

La Lega ringrazia Carofiglio su Twitter

Ma perché la Lega ringrazia Carofiglio? Tanti possono essere i motivi. Dal ‘trollaggio’ – termine social che sta a indicare la presa in giro – nei confronti dello scritto fino al voler dimostrare che la non veridicità di quella teoria del vittimismo e della vittimizzazione citata a Di Martedì durante il confronto dialettico a distanza con Matteo Salvini.

E se la negazione del vittimismo fosse essa stessa il vittimismo

Ma si rischia di dimostrare l’esatto contrario: dedicare questo spazio (mentre ieri sera Salvini non è stato in grado di fornire accurate risposte alla provocazione di Carofiglio) a quel che è accaduto può risultare come l’estensione stessa del vittimismo.

(foto di copertina: da Di Martedì, La7 + Tweet Lega Salvini Premier)