Il video di Klaus Davi sul turismo in Calabria e «l’epidemia nel Nord Italia» che fa infuriare il Veneto

di Enzo Boldi | 01/07/2020

Klaus Davi
  • Il filmato è uno spot di promozione della Riviera dei Gelsomini, nella Locride

  • Il video realizzato e condiviso da Klaus Davi ha provocato la reazione del Veneto

  • Quella "epidemia nel Nord" e i luoghi comuni sulla Calabria

Un filmato che voleva mostrare le bellezze della Calabria, e della zona della Locride, e rilanciare il turismo nella punta dello Stivale, con una frase introduttiva che ha fatto saltare sulla sedia i leghisti. Il video è stato realizzato e pubblicato da Klaus Davi – e da RTV 14 – ed è stato condiviso sui canali Youtube. Ma quell’introduzione non è piaciuta a molti. Infatti, come si può leggere nei primi secondi, si fa riferimento ai riverberi sul turismo per colpa de ‘l’epidemia nel Nord’.

LEGGI ANCHE > ‘Ndrangheta: Klaus Davi, candidato sindaco a San Luca, vittima di un attacco xenofobo | VIDEO

Il filmato, realizzato a scopo di promozione turistica della Riviera dei Gelsomini, la zona costiera della Locride che affaccia sul Mar Ionio, mostra le bellezze marine di quella terra, ma con un inciso che fa discutere: «Un tempo queste erano mete meravigliose del turismo mondiale, ma oggi con il dilagare dell’epidemia nel nord Italia non sarà più possibile praticare una cultura di massa del turismo con un sistematico sfruttamento del suolo e un impatto ambientale devastante».

Klaus Davi e il video della promozione turistica in Calabria

Il tutto accompagnato da altri due concetti: «la cultura del rispetto del suolo e del distanziamento sociale». Poi, il discorso, si sposta anche sull’inquinamento, sottolineando le differenze tra il Nord e il Sud Italia. Insomma, parole che hanno provocato la reazione da parte dell’assessore al turismo del Veneto, il leghista Federico Caner che non ha usato mezzi termini per rispondere a quello che definisce uno spot indecente.

Le reazioni del Veneto

«È indecente. È come se noi dicessimo di non andare in vacanza in Calabria perché c’è la ‘ndrangheta o perché ti portano via la macchina quando ti fermi all’autogrill a bere un caffè mentre da noi si è al sicuro. È questo che vogliono?». Insomma, a una frase fuori luogo si decide di rispondere con luoghi comuni. Con buona pace di Giuseppe Garibaldi.

(foto di copertina: da video Youtube Klauscondicio)

TAG: Klaus Davi