I calciatori di Inter-Juve e quel festino «a luci rosse»

di Gaia Mellone | 27/10/2019

Si continua a parlare della partita Inter Juve dello scorso 6 ottobre, non tanto per il match in sé quanto per i festeggiamenti dei calciatori. Secondo quanto rivelato da Dagospia infatti, un folto numero dei calciatori di entrambe le squadre si è concesso un «festino hot» affittando un locale di Milano.

I calciatori di Inter-Juve e quel festino «a luci rosse»

LEGGI ANCHE> Il coming out di Elena Linari: «Tanti omosessuali anche nel calcio maschile»

Belle ragazze, influencer e alcol a fiumi: così Dagospia descrive la festa in un locale Milanese dopo la partita del Meazza. Il tutto avvenuto tra le mura di un locale milanese della zona Monumentale affittato per l’occasione e ad uso privato ed esclusivo dei partecipanti alla festa. Dagospia descrive una festa «a sgranare i rosari e a leggere poesie ermetiche un esercito di bombastiche “modelle”, “ragazze immagine” e “influencer” in prevalenza russe e delle ex Repubbliche sovietiche». Le partecipanti donne «erano in numero doppio rispetto ai signorini», e «la notte si è consumata tra champagne, sollazzi segreti e “strisciate” di carte di credito ultra gold». La curiosità che esce dal campo sportivo ed entra in quella del gossip è rivolta alle identità dei partecipanti alla festa esclusiva,  visto anche che Dagospia parla di un «notissimo, amatissimo, sposatissimo ex calciatore ancora in pienissima attività ormonale».

(Credits immagine di copertina:Jonathan Moscrop/Sportimage CSM via ZUMA Wire)

TAG: Inter, Juventus