Il Brasiliano che si è scontrato con Vauro: «Ma pizzetto, che puzzava de vino, che voleva fa’?» | VIDEO

di Redazione | 08/11/2019

C’è un certo strascico polemico dopo la trasmissione Dritto e Rovescio di Rete4, trasmessa nel corso della serata di ieri. Nel corso del programma condotto da Paolo Del Debbio, Vauro – il noto vignettista – ha avuto un’accesa discussione con uno degli ospiti della serata, il Brasiliano, originario di Pietralata, quartiere romano.

LEGGI ANCHE > Lite in diretta tra Vauro e un neofascista: arrivano quasi alle mani | VIDEO

Il Brasiliano commenta lo scontro con Vauro

Quest’ultimo, che si è presentato con un tono piuttosto polemico e aggressivo nei confronti dell’altra ospite in studio – Francesca Fagnani -, è stato rimproverato da Vauro che lo ha apostrofato con il termine «fascista» e lo ha affrontato, sfiorando il contatto fisico, per aver utilizzato quel tono proprio con la Fagnani.

Questa mattina, il Brasiliano – al secolo Massimiliano Minocci – è voluto tornare nuovamente sulla questione, pubblicando una serie di Instagram Stories a tema: «Sono in macchina a Milano e sto per tornare a Roma – ha detto il Brasiliano nel video pubblicato questa mattina -. La domanda del giorno è: ma pizzetto, che puzzava di vino, che voleva fa’?».

La diretta Instagram del Brasiliano

Il Brasiliano ha circa 100mila followers su Instagram, può considerarsi a tutti gli effetti un influencer. Ovviamente, a questa sua domanda via Instagram Stories, sono arrivate diverse risposte da parte dei suoi followers. Anche nella serata di ieri, dopo la trasmissione, il Brasiliano aveva fatto una diretta Instagram: «Alcune persone lì dentro – ha rivelato – mi hanno detto che Vauro si aspettava che io lo picchiassi per poi denunciarmi. Io, però, non gli ho messo le mani addosso: non so perché, mi stavo trasformando. Ma poi ho riflettuto: stavo dentro a un programma televisivo e non avrei fatto una bella figura e avrei mancato di rispetto a tutte le persone che mi seguono. Non avrei dato il buon esempio a nessuno: a me non interessa se il signor Vauro è di sinistra. Lui puzzava di vino e mi ha minacciato: io non l’ho mandato in ospedale perché stavamo in un programma televisivo».

TAG: Vauro