Gli insulti della panchina dalla Lazio a Gattuso: «Terrone» | VIDEO

di Enzo Boldi | 02/08/2020

Gattuso Terrone
  • Alta tensione durante Napoli-Lazio

  • Dalla panchina biancoceleste qualcuno grida "Gattuso terrone"

  • L'allenatore azzurro trattenuto a stento

Gli stadi vuoti offrono una panoramica a 360° di quanto accade in campo. È successo nelle scorse settimane con il duro scontro verbale a distanza tra Gasperini e Mihajlovic, si è ripetuto in occasione dell’ultimo Roma-Fiorentina. Ed è accaduto anche sabato sera al San Paolo dove è andato in scena il match tra Napoli e Lazio. Una partita che non offriva molti spunti, se non per Ciro Immobile (che ha eguagliato il primato di Higuain per numero di reti in Serie A in una singola stagione) e per i biancocelesti che, con la sconfitta di ieri, hanno chiuso il proprio campionato al quarto posto. E nonostante i toni agonistici non dovevano essere molto elevati, c’è stato uno scontro tra le due panchine. Dopo il triplice fischio, infatti, un tesserato della Lazio ha urlato «Gattuso terrone».

LEGGI ANCHE > Il pessimo spettacolo offerto da Mihajlovic e Gasperini | VIDEO

La tensione era alta per alcuni screzi avuti tra i due tecnici nel corso dei novanta minuti di gioco. E la polveriera è esplosa dopo il fischio finale del direttore di gara, con il silenzio del San Paolo squarciato da quel «Gattuso terrone» e l’allenatore del Napoli trattenuto a stento dal direttore sportivo della Lazio Igli Tare.

Gattuso terrone, l’insulto all’allenatore del Napoli

«Terrone? Vieni, vieni! Adesso me lo devi dire in faccia ‘terrone’», ha gridato Gattuso uscendo dal campo. Ma cosa ha portato a quella situazione? Ecco cosa è accaduto intorno al 68° minuto.

Simone Inzaghi protesta dopo un fallo di Manolas chiedendo un cartellino giallo nei confronti del difensore greco. Gattuso lo zittisce con un: «Che c’è? Che ti attacco alla panchina». Il tutto condito da una bestemmia edulcorata. Poi il faccia a faccia, il ritorno alla normalità. Pochi minuti prima del triplice fischio un’altra rissa sfiorata, questa volta in campo, per un duro intervento di Luiz Felipe su Elmas. Insomma, un match teso concluso con quell’insulto rivolto a Gattuso.

(foto di copertina: da Sky Sport)