La Polizia sfonda il cordone dei lavoratori di Roma Metropolitane: ferito il deputato Fassina | VIDEO

di Enzo Boldi | 01/10/2019

Fassina

Il deputato e consigliere comunale di Roma Stefano Fassina è rimasto ferito mentre si trovava sotto la sede degli uffici di Roma Metropolitane per solidarizzare con i lavoratori che stavano manifestando attraverso un presidio perché a rischio licenziamento. All’arrivo di uno dei collaboratori dell’assessore capitolino alle Partecipate, Gianni Lemmetti, la Polizia ha deciso di forzare il cordone di manifestanti per consentire l’accesso agli uffici di via Tuscolana. Durante quei momenti concitati molte persone sono trascinate e calpestate.

LEGGI ANCHE > Il leghista Tiramani fa il saluto romano alla telecamera mentre parla Fratoianni

Il video ripreso dalle telecamere dell’Agenzia Dire mostra come tra le vittime di questa tensione tra i lavoratori – che fino a quel momento stavano manifestando pacificamente davanti agli uffici di Roma Metropolitane – ci sia anche Stefano Fassina che si era recato lì per esprimere vicinanza alla società che è stata messa – proprio questa sera – in liquidazione dal Campidoglio.

Le reazioni della politica

«Quanto è avvenuto davanti alla sede di Roma Metropolitane è molto grave. Si faccia immediata chiarezza, siamo vicini a lavoratori, sindacalisti, consiglieri e deputati», ha scritto in una nota il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti. Ancor più deciso l’intervento di Federico Fornaro, capogruppo di LeU a Montecitorio: «Gravissimo quanto accaduto oggi a Roma Metropolitane. Ancor più grave e inspiegabile l’atteggiamento delle forze dell’ordine contro pacifici manifestanti, tra cui un parlamentare della Repubblica Stefano Fassina, costretto a ricorrere a cure mediche. Presenteremo una interrogazione per sapere chi ha autorizzato di forzare con violenza la pacifica protesta dei lavoratori e dei sindacati e quali provvedimenti si intendono assumere contro i responsabili».

Così, invece, la sindaca di Roma Virginia Raggi attraverso un breve post pubblicato sul proprio profilo Twitter.

La replica del ministro Lamorgese al ferimento di Fassina

«Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha dato indicazione al capo della Polizia Franco Gabrielli di accertare quanto accaduto nel pomeriggio di oggi davanti alla sede di Roma Metropolitane dove era in corso una manifestazione di alcuni lavoratori – si legge in una nota ufficiale diffusa dal Viminale – al fine di verificare se l’intervento delle forze di polizia presenti sia stato svolto in maniera corretta e senza violazioni di legge.

(foto di copertina: da Video dell’Agenzia Dire)