A 82 anni muore Diana Rigg, l’attrice celebre per la sua Olenna Tyrell in “Game of Thrones”

La comunicazione l'ha data il suo agente

di Ilaria Roncone | 10/09/2020

Diana Rig, celebre attrice britannica consacrata dal suo ruolo di Olenna Tyrell nella serie tv Game of Thrones, è morta a 82 anni. La notizia l’ha data il suo agente: il decesso è avvenuto questa mattina, giovedì 10 settembre. La figlia di Diana Rig ha riferito che sua madre è morta di cancro, malattia diagnosticatale solo lo scorso marzo. Oltre al ruolo nella celebre serie tv, l’attrice era stata anche moglie di James Bond Teresa “Tracy” Draco in “Agente 007 – Al servizio segreto di Sua Maestà”. La Rigg era stata anche Emma Peel nella serie “Agente speciale”. A dare l’annuncio e a chiarire la faccenda di Diana Rigg morta sono stati il suo agente e sua figlia.

LEGGI ANCHE >>> Oscar, dal 2022 per concorrere come Miglior Film occorrerà rispettare determinati criteri di inclusione

Diana Rig morta: «Se ne è andata in pace nel suo letto»

«Mia madre è morta in pace nel suo letto»: queste le parole di Rachael Stirling, anche lei attrice e figlia di Diana Rig. La donna ha anche spiegato le ragioni della morte di sua madre: «È deceduta per un cancro diagnosticato a marzo e ha passato i suoi ultimi mesi a riflettere gioiosamente sulla sua vita straordinaria, piena d’amore, di risate e di un profondo orgoglio per la sua professione».

Una vita costellata di successi

L’attrice britannica ha avuto molte ragioni per essere orgogliosa del proprio lavoro e della propria vita. Indimenticabile nei suoi ruoli di Emma Peel nella serie tv anni ’60 Agente speciale e nel ruolo della bella Tracy, prima e unica moglie di James Bond nel film Agente 007 – Al servizio segreto di Sua Maestà del 1969. La carriera della Rigg non si è limitata a tv e cinema ma ha fatto anche teatro con successo, ottenendo riconoscimenti importanti per i suoi ruoli di Madre Coraggio e Medea. Nelle serie tv – oltre che per il ruolo di Lady Olenna Tyrell nel Trono di Spade – è nota anche per essere stata la duchessa di Buccleuch, dama di compagnia della regina nella seconda stagione di Victoria. Per la sua carriera e i suoi successi nel 1994 la regina Elisabetta in persona l’ha premiata con il titolo di Dame Commander of the Order of the British Empire.