Chiara Nasti ammette l’errore del tatuaggio e spiega come è andata realmente

di Ilaria Roncone | 09/06/2020

Ieri i follower di Chiara Nasti sono letteralmente impazziti per la foto del tatuaggio che ha deciso di farsi con una sua amica, la scritta since 98’. Come moltissimi dei suoi oltre 1 milione e 700 mila follower hanno fatto notare, la scritta vuole letteralmente dire «dal minuto 98». La dicitura esatta, volendo affermare di essere amiche dal 1998, sarebbe ovviamente since ‘98. Quell’apostrofo che cambia il senso a tutto, insomma, e che tanto è stato contestato. In un primo momento sia influencer che tatuatore hanno provato a giustificare il taguaggio Chiara Nasti, ma la giovane ha spiegato nelle storie cosa è realmente accaduto.

LEGGI ANCHE >>> Chiara Nasti e il minutaggio che ‘sballa’ il tatuaggio

Chiara Nasti e la giustificazione al tatuaggio sbagliato

Dopo che moltissime persone hanno fatto notare l’errore, la diretta interessata ha deciso di chiarire. Inizialmente ha affermato che la scelta sarebbe stata fatta apposta da lei e la sua amica, perché da piccole lo scrivevano in modo sbagliato. Anche il tatuatore che ha fatto il lavoro ha commentato alle offese sul profilo della Nasti scrivendo che il tatuaggio era stato richiesto proprio così e che non si sarebbe trattato di un errore. La realtà, però, si è rivelata diversa. Chiara Nasti ha deciso di parlare direttamente ai suoi follower per spiegare l’accaduto, chiarendo innanzitutto che non deve giustificarsi.

Tatuaggio Chiara Nasti: cosa è successo davvero

 

La Nasti ha ammesso che quanto affermato in prima battuta sia stato detto apposta per sorvolare sulla sciocchezza fatta. L’errore del tatuaggio fa anche ridere l’influencer, che ha deciso di non modificare né cancellare il tatuaggio. Lei e l’amica hanno infatti deciso, visto tutto lo scandalo provocato da questo disegno, di lasciarlo esattamente così com’è. Un’esperienza che le unisce ulteriormente e per tutta la vita, insomma. La Nasti ha anche rivelato che è stata l’amica a farsi il tatuaggio per prima, sottolineando che i suoi follower hanno notato l’errore immediatamente e glielo hanno scritto. Che fare a quel punto? Nonostante un’iniziale titubanza, le due hanno scelto di farlo comunque così. sulle critiche è stata chiara: «La cosa non ha toccato a noi, è stata voluta perché si poteva modificare. Non capisco perché debba toccare a voi».