Berlusconi dice che lui ha una carica virale record, tra le più potenti

La telefonata a sorpresa dall'ospedale ai suoi sostenitori

di Ilaria Roncone | 09/09/2020

Silvio Berlusconi sta bene e le cose vanno sempre meglio. La «costante evoluzione favorevole», ha detto Zangrillo, si sostanzia in «parametri clinici ed ematochimici monitorati rassicuranti». Il Cavaliere è anche riuscito a fare una telefonata a sorpresa tramite la presidente del gruppo parlamentare a Palazzo Madama, Anna Maria Bernini, per dare la carica ai suoi in questi ultimi dieci giorni di campagna elettorale: «Nonostante la carica virale record mi sto riprendendo».

LEGGI ANCHE >>> Travaglio: «Su Berlusconi non mi esprimo finché non si rimette, ci vuole stile»

«Io tra i primi cinque per forza del virus»

Parla di carica virale record, Silvio Berlusconi, riferendo le parole dei medici del San Raffaele di Milano. «Sto lottando per uscire da questa infernale malattia, è molto brutta», ha affermato il Cav, «qui al San Raffaele hanno fatto migliaia di esami e io sono risultato tra i primi cinque per forza del virus. Ce la sto mettendo tutta e spero proprio di farcela e di riuscire a tornare in pista». Alla narrazione della propria situazione Berlusconi, che è ricoverato da cinque giorni, ha aggiunto anche qualche parola di incitamento per la campagna elettorale e una citazione di Platone sull’astensionismo.

Berlusconi cita Platone sull’astensione al voto

Non vuole stare lontano dalla politica, il leader di Forza Italia, soprattutto in questo momento: «Voglio fare campagna elettorale l’ultima settimana perché temo l’astensione e perché dobbiamo sconfiggere un governo di incapaci». Sul Recovery Fund Berlusconi ha fatto presente ai suoi che è necessario presentare un piano per mettere pressione al governo. Sul voto e l’astensionismo cita Paltone: «Chi non va a votare è colpevole se poi al governo arrivano degli incapaci e degli irresponsabili…», insistendo sull’obbligo morale delle persone di andare a votare a prescindere da tutto. I tre figli risultati positivi al Covid (Luigi, Barbara e Marina) stanno tutti e tre bene.