La bufala del video in diretta sullo scioglimento del ghiacciaio

di Enzo Boldi | 28/02/2020

Bufala scioglimento ghiacciaio

I social, alcune volte, ingannano. L’ultimo caso è quello di una pagina Facebook che da martedì 25 febbraio ha pubblicato un video ‘in diretta’ che mostra ininterrottamente tutte le fasi dello scioglimento di un ghiacciaio. Si vuole cavalcare l’onda dell’emergenza climatica per generare click compulsivi e visioni di quel filmato. Ma si tratta di una fake news. La bufala scioglimento ghiacciaio, infatti, non è altro che un video di qualche anno fa ‘montato’ in loop. Il tutto è anche abbastanza evidente dai frame che si ripetono. Ma, nonostante questo, il tutto ha ricevuto centinaia di migliaia di like, commenti e condivisioni.

LEGGI ANCHE > La bufala degli scienziati americani che hanno scoperto «cani e gatti» portatori sani del Coronavirus

Quella che all’apparenza ha tutti i crismi di una reale diretta Facebook che testimonia lo scioglimento dei ghiacci per colpa del riscaldamento globale e dell’emergenza climatica non è altro che un video di poco più di quattro minuti ripetuto in loop per avere tutti i crismi della diretta. Cosa che in realtà non è. Il filmato è ancora online sulla pagina Facebook Hello (che non linkeremo, trattandosi di una fake news), nata pochi giorni fa superando già i 500mila followers.

La bufala scioglimento ghiacciaio in diretta

Come scoperto dal lavoro di fact-checking del portale Bufale.net, il video originale risale addirittura al 10 maggio 2016 (quasi quattro anni fa) e venne condiviso dalla pagina Alkhaleej Online, un sito di informazione in lingua araba. E, guardando il filmato originale, si intuisce come nella versione ‘in diretta’ pubblicata ora sui social sia solamente un loop dello stesso video.

E non c’entra l’emergenza climatica

Oltre alla bufala sulla diretta, occorre sottolineare come quello immortalato nel video del 2016 non ha nulla a che vedere con l’emergenza climatica e il riscaldamento globale: si tratta del fenomeno dello spostamento dei ghiacciai che, proprio per il movimento di queste placche, provoca la rottura della sua superficie. Un fenomeno vecchio e naturale. Condividere video parlando di emergenza climatica non fa altro che penalizzare le battaglie contro il riscaldamento globale.

(foto di copertina: da video “in diretta” su Facebook)