Da quand’è che il Black Friday è entrato a far parte della nostra vita?

di Redazione | 27/11/2019

black friday

Sono davvero pochi gli italiani che non conoscono il Black Friday. Ormai, è entrato nell’immaginario collettivo, rientra addirittura nel lessico delle persone che hanno una scarsa dimestichezza con la navigazione su internet. Da questo punto di vista, per la conoscenza del fenomeno degli sconti pazzi dell’ultimo venerdì di novembre, ha giocato un ruolo importante anche la tv, con diversi spot pubblicitari che stanno bombardando l’utente con appuntamenti imperdibili per il commercio di strada e non soltanto per quello online. Quest’anno, la data da cerchiare in rosso sul calendario è quella del 29 novembre.

LEGGI ANCHE > Black Friday, i trucchi per non impazzire e le offerte da non perdere

Black Friday 2019, cosa ne pensano gli italiani

Secondo una recente rilevazione dell’Osservatorio Compass, la società del credito al consumo del Gruppo Mediobanca, ben il 94% degli italiani intervistati si è detto consapevole dell’esistenza del Black Friday e della sua definizione. Una quota di italiani consultati nella rilevazione pari al 70% farà anche un acquisto nel corso della giornata (o delle giornate) di produzione, arrivando ad acquistare un prodotto che, normalmente, non potrebbe permettersi.

Black Friday 2019, come è nata questa tradizione

Un fenomeno globale. Ma prima non era così. In Italia il Black Friday è arrivato, come al solito, in ritardo rispetto al resto del mondo. Anche questa è un’usanza americana: i commercianti dei grandi magazzini, all’indomani del Giorno del Ringraziamento, erano soliti svendere gran parte dei loro prodotti. Una tradizione che aveva iniziato a prendere piede nel nuovo continente soltanto negli anni Sessanta. In Italia, invece, come al solito, il Black Friday è frutto dell’importazione delle newco.

Amazon è stato determinante da questo punto di vista: l’e-commerce, infatti, è stato il precursore del Black Friday nel nostro Paese. I Millennials si sono resi conto, a un certo punto, che alla fine di novembre gli articoli, soprattutto di elettronica, costavano molto di meno. Da lì l’espansione a macchia d’olio di un fenomeno che, adesso, vive il paradosso di essere ‘celebrato’ anche dalle piccole botteghe artigiane dei centri storici delle nostre città. Anche il calzolaio del piccolo paese al di sotto dei 5mila abitanti, infatti, avrà le sue offerte per il Black Friday.