Bernie Sanders ricoverato in ospedale: cancella gli eventi della sua campagna

di Gianmichele Laino | 02/10/2019

Bernie Sanders ricoverato

Bernie Sanders ricoverato in ospedale. Il senatore democratico, in corsa per le primarie per la candidatura alle elezioni del 2020, si è sentito male nel corso di un evento elettorale nella serata di ieri. «Durante un evento della campagna elettorale, ieri sera, il senatore Sanders ha avuto un po’ di fastidio al torace. In seguito a una valutazione e ad alcuni test medici, è stato appurato che aveva una occlusione a un’arteria: per questo, sono stati inseriti due stent. L’operazione si è conclusa con successo. Il senatore Sanders sta conversando ed è di buon umore. Starà a riposo nei prossimi giorni».

LEGGI ANCHE > Via libera ai dazi di Trump per 7,5 miliardi di dollari

Bernie Sanders ricoverato in ospedale: problema all’arteria

Dunque, Bernie Sanders ha annullato tutti gli appuntamenti della sua campagna elettorale nei prossimi giorni. Un duro colpo per il candidato democratico che, negli ultimi tempi, era stato scavalcato a sinistra da Elizabeth Warren che, a questo punto, resta davvero l’unica possibile sfidante di Joe Biden per la candidatura democratica. L’assenza di Sanders dalla campagna, oltre ai problemi di salute, potrebbero infatti comprometterne definitivamente la corsa.

Bernie Sanders ricoverato, cancella gli impegni della sua campagna

L’ultimo evento della campagna pubblica di Sanders, 78 anni senatore del Vermont, è stato lunedì nel New Hampshire, dove ha tenuto quattro comizi consecutivi in altrettanti luoghi diversi. Un’accelerata improvvisa che non ha fatto bene allo stato di salute di quello che già quattro anni fa era stato il principale avversario di Hillary Clinton per la corsa alla candidatura democratica.

(Credit Image: © Alex Edelman/CNP via ZUMA Wire)