L’indignazione per il video ‘dell’autoscontro’ con i banchi a rotelle. Ma il filmato è del 2017

La conferma arriva dallo stesso ragazzo che ha postato le immagini sul proprio profilo TikTok

di Enzo Boldi | 15/09/2020

Banchi a rotelle
  • Dalla serata di ieri circola un video dell'autoscontro con i banchi a rotelle

  • Ed è scoppiata l'indignazione sui social

  • Ma il filmato, come confermato dallo stesso autore, risale al 2017

Sui social è già partito la classica corsa all’indignazione che, inevitabilmente, ha ripercussioni anche sulla politica. Quel video, infatti, è stato condiviso anche dai profili social di alcuni quotidiani (vedi La Verità) ed esponenti di alcuni partiti con l’obiettivo di attaccare Lucia Azzolina e Domenico Arcuri. Il filmato dell’autoscontro con i banchi a rotelle, però, ha un particolare: è stato girato nel 2017. Insomma, nulla di attuale, come confermato dallo stesso ragazzo che lo ha pubblicato sul proprio canale TikTok. 

LEGGI ANCHE > La scuola di Roma che non fornisce le mascherine ai suoi studenti

Premessa. Questo filmato, seppur non contemporaneo, mette in mostra tutte le legittime perplessità sulla scelta di adottare (non per tutti, ma solo per alcune scuole) i banchi a rotelle negli istituti italiani. I giovani, soprattutto tra scuole medie e licei (dove la figura dell’insegnante, come insegnano i precedenti, è più soggetta a ‘subire’ atteggiamenti di contestazione e disubbidienza) potrebbero prendere questa soluzione come un gioco. Insomma, la datazione di questo filmato non implica alcuna considerazione in merito a questa decisione di mettere a disposizione sedute 3.0.

Banchi a rotelle, la vera storia del video dell’autoscontro

Detto tutto ciò, nel filmato si mostra una classe con gli studenti che si divertono scontrandosi con i banchi a rotelle. Senza distanziamento, senza mascherina. E già tutto ciò fa nascere qualche sospetto. Poi la conferma sulla datazione arriva dallo stesso ragazzo che ha condiviso il filmato.

Ovviamente, trattandosi di minorenni (il profilo che lo ha pubblicato è un classe ’99, quindi nel 2017 poteva avere meno di 18 anni, così come i suoi compagni), il filmato non sarà pubblicato sulla nostra pagina. Ma la descrizione sintetica fatta dal giovane è la cartina di tornasole che dà una cornice ben differente alla storia del video dell’autoscontro con i banchi a rotelle.

La sperimentazione va avanti da anni

Perché la storia di questi banchi innovativi, infatti, non è una novità nel nostro Paese. In alcune scuole (e in alcune classi) queste particolari sedute con rotelle e scrittoio integrato sono state sperimentate già da alcuni anni. Il filmato, dunque, è reale. Ma non risale al primo giorno di scuola del complicatissimo anno 2020.

(foto di copertina: da TikTok)

TAG: Scuola