Attacco ad Halle: l’attentatore è un neonazista tedesco

di Gaia Mellone | 09/10/2019

Attacco ad Halle: l'attentatore è un neonazista tedesco
  • Nell'attacco alla sinagoga di Halle sono morte due persone

  • L'autore aveva condiviso lo streaming dell'attentato sulla piattaforma Twitch

  • Si tratta di un ragazzo 27enne tedesco vicino all'ultradestra xenofoba

È stata resa nota l‘identità dell’autore dell’attacco di mercoledì 8 ottobre alla sinagoga di Halle in cui sono morte due persone. Si tratta di Stephan Balliet, un ragazzo 27enne tedesco vicino alla destra estremista.

Attacco ad Halle: l’attentatore è un neonazista tedesco

LEGGI ANCHE> Sparatoria ad Halle, l’estrema destra sui social esulta: «Assalitore è un santo»

Stephen Balliet, 27 anni, tedesco, militante dell’ultradestra xenofoba tedesca: è questo il ritratto della persona che ha scatenato il terrore nella città di Halle. Negazionista dell’olocausto, lo si sente dire nella video diretta dell’attacco, che lui stesso ha trasmesso in streaming sulla piattaforma Twitch, che ritiene gli ebrei siano «la causa di tutti i problemi». Dichiarazioni a cui fa seguire un rammarico per non essere riuscito nel suo folle piano di uccidere tutte le persone dentro la sinagoga, per poi affermare che «l’Olocausto non è mai esistito». Il ragazzo era stato fermato dopo poco, ma solo ora ne è stata resa nota l’identità. Intanto intorno alle 18 la polizia ha fatto cessare lo stato di allerta nella città, confermando che il giovane ha agito da solo.

(Credits immagine di copertina: frame video Ansa, Foto Balliet Twitter Oloni the Hoe Whisperer@mandem_oloni)

 

TAG: Germania