«Che ne so io di chi è la manina?». Salvini contro Di Maio

di Redazione | 18/10/2018

manina

«Che ne so io di chi è la manina? Io ricordo che quello di cui abbiamo discusso per ore e ore nel Cdm, poi ho ritrovato scritto, con l’accordo di tutti: lo abbiamo votato tutti. Se qualcuno ha idee diverse, lo dica. Che facciamo, riconvochiamo i Cdm ogni quarto d’ora?». Lo afferma il vice premier Matteo Salvini. Un attracco frontale quello del ministro dell’Interno contro Luigi Di Maio che ieri sera, a Porta a Porta, ha parlato di testo modificato prima della firma al Colle (che non c’è stata). «Stiamo per essere attaccati dall’Europa: se diciamo che il decreto è stato modificato la sera per la mattina da Batman o da Robin, è un problema», ha dichiarato Salvini.

LEGGI ANCHE > E adesso Lega e M5S si scornano anche sulla Rc Auto: maggioranza a rischio frontale

Salvini ha poi scherzato con i giornalisti.  La mano rotta che si ritrova «non è colpa della Raggi, sono caduto io mentre correvo ai Fori imperiali come un fesso… Non è la manina con cui si correggono i decreti di notte, no no. Anche perché io sono destro quindi con la sinistra non riesco a correggere nulla».

(foto ANSA)