Nadia Toffa
|

Non si spegne la polemica per il «dono» di Nadia Toffa

Sono passati tre giorni da quel famoso tweet nel quale Nadia Toffa parlava del suo tumore paragonandolo a un dono, ma la polemica sui social non accenna a spegnersi. Dalla mattina di sabato sono stati pubblicati migliaia di messaggi contro quell’uscita – per molti fuori luogo – fatta dalla Iena nell’annuncio dell’imminente pubblicazione del suo libro «Fiorire d’inverno», molti dei quali hanno messo in evidenza le contraddizioni con ciò che è la vera realtà di una malattia come il cancro.

LEGGI ANCHE > Secondo Nadia Toffa «ogni tumore è uguale e ha le stesse difficoltà»

Diciamo che la parola «dono» non è stata delle più azzeccate e proprio sul significato di quel termine si sono scatenati gli utenti di Twitter, che hanno raccontato – in poco meno di 280 caratteri – le loro storie, spiegando come il cancro nelle loro vite non sia stato un regalo.

 

 

 

Toffa Tumore dono, le risposte piccate della iena

Alla gente proprio non è andato giù questo concetto di dono e a chi ha provato a contestarla, spiegando che con le sue «teorie» sul cancro sia riuscita a mettere in dubbio anni e anni di studi universitari basati su fondamenti scientifici, Nadia Toffa ha deciso di buttarsi nella mischia e rispondere a tono (e in malomodo)

 

Toffa tumore dono, i tweet ironici

A stemperare il clima, tesissimo sui social, ci hanno pensato alcuni profili che, con un’ironia che sa di verità, hanno affrontato questo tema cercando di strappare un sorriso, tra cui un finto Matteo Salvini.

 

 

 

(foto di copertina: ANSA/MATTEO BAZZI)