Emilia Clarke celebra Khaleesi con un tatuaggio

di Gaia Mellone | 20/09/2018

emilia clarke tatuaggio Khaleesi Daenerys

«MOD for life», madre dei draghi per sempre. Emilia Clarke ha condiviso su Instagram la foto del suo nuovo tatuaggio, che imprime sulla sua pelle il ruolo di Daenerys Targaryen. Sul polso la giovane attrice britannica si è tatuata tre draghi in volo. Sono i suoi “figli”, Drogon, Rhaegal e Viserio, i tre draghi donati a Daenerys come regalo di nozze da Illyrio Mopatis. Tre uova mai schiuse, che “nascono” insieme alla regina “non bruciata” nell’ultimo episodio della prima stagione di Games of Thrones, “fuoco e sangue”, in una delle scene forse più belle dell’intera serie. Daenerys infatti entra nelle fiamme della pira funeraria del marito Khal Drogo, il re dei Dothraki, e ne esce assolutamente illesa, con i piccoli draghetti appena nati attorno a lei.

 

https://www.instagram.com/p/Bn7gJg0l1Jn/?utm_source=ig_embed&utm_campaign=embed_loading_state_camera

Le protagoniste di GoT e i tatuaggi

Emilia Clarke non è l’unica ad aver deciso di farsi un tatuaggio legato alla serie Games Of Thrones. Anche Maisie Williams ha deciso di far entrare il suo personaggio Arya Stark sotto la pelle, tatuandosi dietro il collo la scritta “No one“. Il riferimento è alla famosa frase che Arya pronuncia più volte durante l’addestramento con Jaqen, per diventare un’adepta del Dio dai mille volti e un sicario inarrestabile.

Anche Sophie Turner pochi mesi fa ha fatto un tatuaggio dedicato a Sansa Stark: un disegno del lupo, stemma della famiglia di Winterfell, con la scritta “the pack survives“, il branco sopravvive. Quando la foto venne diffusa online dalla tatuatrice, molti fan avevano pensato fosse uno spoiler sul finale della saga, ma durante un’intervista con Steven Colbert Sophie ha spiegato che era soltanto «una citazione della scorsa stagione. Tutti hanno pensato che il branco sopravvivrà davvero, ma è solo una morale secondo la quale mi piace vivere». Il riferimento è alla scena finale della settima stagione, quando Sansa, osservando il panorama innevato di Winterfell insieme alla sorella Arya, pronuncia una battuta indimenticabile:«Quando la neve cade e i venti gelidi soffiano, il lupo solitario perisce, ma il branco sopravvive».

https://www.instagram.com/p/BjzNHEIll6g/?utm_source=ig_embed

La prossima stagione della serie targata HBO sarà l’ultima, ed è previsto che venga messa in onda nella primavera del 2019, probabilmente a maggio, in tempo per poter rientrare tra le candidature agli Emmy Awards, dove la serie viene puntualmente pluripremiata.  recentemente George R.Martin ha dichiarato che fosse stato per lui «ci sarebbero state anche 12, 13 stagioni», ma la produzione televisiva ha scelto così. In compenso, promette di essere un finale pieno di sorprese, colpi di scena e effetti speciali.

LEGGI ANCHE >Dal Trono di Spade al matrimonio: Jon Snow sposa Ygritte

(Credit Immagine: © Future-Image via ZUMA Press)