fulmine in Salento, grave un 13enne
|

Fulmine cade sulla spiaggia in Salento: un 13enne in gravi condizioni

Un fulmine è caduto tra i bagnanti a Porto Cesareo, ferendo 4 ragazzi. Un 13enne in particolare è stato colpito ed è ora ricoverato al Vito Fazzi di Lecce.

Fulmine tra i bagnanti in Salento, la dinamica

Il gruppo di ragazzi del Senegal stava giocando a calcetto su una parte di spiaggia libera, tra i lidi ‘Le Dune’ e ‘Il Tabù’, quando un fulmine si è abbattuto sulla sabbia. Non stava ancora piovendo, ma in lontananza cominciavano a sentirsi i tuoni. Il fulmine è caduto sullo sabbia, probabilmente attirato da un vecchio ombrellone sotto cui i ragazzi avevano cercato proba abilmente un riparo dal temporale in arrivo.

La scarica elettrica si è scaricata sul suolo, facendo volare i ragazzi in aria per diversi metri. Sono rimasti feriti in 4, e due sono stati trasportati all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce. Sono un ragazzo di 17 anni e uno di 13, il secondo in gravissime condizioni. Era andato in arresto cardiaco immediatamente, ma grazie al pronto intervento del bagnino del lido “le dune” e di un cardiologo che si trovava in zona, il giovane è stato prontamente rianimato con l’uso del defibrillatore. Gli altri ragazzi sono stati soccorsi sul posto dai sanitari del 118.

 

(Credits immagine di copertina:CC0 Creative Commons)