dentifricio
|

Napoli, la frode del dentifricio con data di scadenza falsa

Una frode in commercio davvero singolare è stata scoperta dai carabinieri ad Afragola, in provincia di Napoli. I militari dell’Arma hanno trovato in un deposito circa 4.500 dentifrici scaduti ai quali era stata rimossa la linguetta termosaldata su cui è indicata la data di scadenza e 588 bombolette di schiuma da barba da cui era stata cancellata la data di scadenza stampata sul fondo. I carabinieri hanno poi scoperto nello stesso deposito centinaia di confezioni di detersivi, saponi e carta igienica.

Napoli, scoperta frode del dentifricio con data di scadenza falsa

Nel prefabbricato si trovavano due persone, un uomo di 61 anni e un 48enne, entrambi di Afragola, che alle confezioni di dentifrici scaduti stavano tagliando la linguetta e incollando etichette nuove con la composizione chimica del prodotto in italiano. Poi nel deposito è giunto anche un 59enne di Afragola, già noto alle forze dell’ordine. Secondo gli investigatori l’uomo che faceva da tramite con uno dei negozi che si approvvigionavano di quei prodotti. I tre sono stati denunciati per frode in commercio. I prodotti e il prefabbricato sono stati sequestrati. Le indagini continuano con il supporto del Nas di Napoli.

(Foto di copertina Dpa da archivio Ansa)

TAG: Napoli