Cosa sta succedendo ad Elon Musk?

di Gaia Mellone | 20/08/2018

elon musk

«È stato un anno massacrante». Così Elon Musk si confessa al New York Times, in una lunga intervista in cui ha mostrato un’emotività a tratti preoccupante

Elon Musk, il tweet che ha sconvolto i mercati

Il CEO e presidente di Tesla e della società spaziale SpaceX, ha fatto preoccupare molti con un tweet postato il 7 agosto, con cui annunciava di voler ritirare Tesla dalla borsa americana, ricomprandone tutte le azioni. La possibile privatizzazione ha immediatamente scompigliato il mercato: il titolo del 13% in poche ore. Tanto che a Tesla sono arrivate due denunce per aggiotaggio, cioè di aver utilizzato informazioni riservate o false per speculare sui prezzi in Borsa

Dietro i «fondi garantiti» pare ci sia il fondo sovrano saudita, ma la questione è un’altra. Musk è palesemente sull’orlo di una crisi di nervi, se addirittura non l’ha già. Durante l’intervista telefonica al NyT ha infatti raccontato che aveva twittato in macchina «mentre tornavo dall’aeroporto. Non lo avevo detto a nessuno prima, che avevo intenzione di privatizzare la compagnia». Non proprio un comportamento da CEO.

Elon Musk, «Lavoro troppo e pago un prezzo davvero alto. Soprattutto in questo anno atroce»

L’imprenditore ha confessato candidamente che è vero, non ce la fa più: 120 ore di lavoro a settimana, il 47esimo compleanno passato a lavorare, spesso ha passato fino a tre giorni consecutivi nel suo ufficio lavorando giorno e notte, e non prende ferie superiori a una settimana da quando fu costretto nel 2001 a restare a casa per aver contratto la malaria. Una volta ha quasi mancato il matrimonio del fratello per via del lavoro, e comunque ha abbandonato la festa appena possibile per tornare in azienda. Sacrifici personali e tanto, troppo stress. Tanto che i suoi familiari ed amici sono preoccupati del suo stato di salute. «Quest’anno è stato il più difficile e doloroso della mia carriera. È stato atroce» continua.

LEGGi ANCHE >Elon Musk sarà il nuovo Willy Wonka? Presto potrebbe aprire una fabbrica di caramelle

Elon Musk, le droghe non c’entrano nulla

«Spesso mi ritrovo a dover scegliere tra non dormire del tutto o prendere l’Ambien».Una dichiarazione fatta a voce spezzata durante l’intervista, ma non del tutto nuova. L’uso di Musk di farmaci e droghe leggere aveva spesso suscitato preoccupazioni sulla “lucidità” del Ceo. Anche su quest’ultimo tweet, le accuse di essere sotto effetto di stupefacenti sono fioccate. Il valore di acquisto inserito nel tweet era di 420, un numero che viene solitamente associato al consumo di marijuana. Ma Musk ha smentito: «Mi sembrava solo che 420 fosse un numero migliore di 419. Ma non avevo fumato. L’erba non aiuta la produttività». Secondo il New York Times, Tesla starebbe cercando un altro dirigente per affiancarlo e sgravalo dalla mole oberante di lavoro e responsabilità, ma Musk ha risposto di non aver nessuna intenzione di rinunciare a nessuna delle due cariche e aggiunge: «Se c’è qualcuno in grado di fare un lavoro migliore, fatemi sapere. Il lavoro è loro».

Elon Musk, forse sarebbe necessario il social detox

Dopo l’intervista, il titolo Tesla è crollato in Borsa, perdendo circa il 9%, pari a 5,5 miliardi di dollari. È l’ennesimo colpo dovuto ai comportamenti strambi di Musk, che recentemente se l’era presa con analisti, persone che scommettevano sulla perdita di valore delle azioni tesla, e persi o con lo speleologo che aveva salvato i giovanissimi calciatori bloccati nella grotta thailandese, definendolo «pedofilo» perché non aveva utilizzato il mini sottomarino mandato da Musk per aiutare nelle operazioni di salvataggio. Gli è stato suggerito più volte di stare lontano da Twitter e social, sopratutto nei momenti di tensione, ma non ne ha voluto sapere. Non ha intenzione di farlo neanche adesso, perché, si difende, il tweet sulla privatizzazione altro non era che «un tentativo di trasparenza», e che l’operazione servirebbe a liberare l’azienda dai vincoli imposti alle società che sono quotate in borsa.

LEGGI ANCHE >Facebook: si cancella Elon Musk, padre di Tesla e Space X

E intanto, sta twittando sull’introduzione di pantaloncini shorts nel merchandising ufficiale di Tesla, chiedendo ai suoi followers quali sia il loro modello preferito, aggiungendo di volerli a vita alta per poter inserire nelle tasche «matite da labbra e carte». Forse, è davvero ora di una vacanza.

(Credit foto copertina : © Patrick Fallon via ZUMA Wire)

TAG: Elon Musk