Dazn
|

Dazn, primo grande flop: connessione lenta e problemi con gli abbonamenti

Alla prima da titolare di Dazn, il portale on-line di sport in streaming che in Italia promette di essere la “Netflix del calcio”, non si può dire che abbia rispettato le aspettative.

LEGGI ANCHE > Come funziona Dazn, la piattaforma per vedere le partite di Serie A

Dazn, problemi per abbonamenti

Ancora prima di entrare in campo, infatti, gli utenti interessati a effettuare un abbonamento annuale hanno registrato più di un problema di accesso. Bisogna dire che la decisione di iscriversi all’ultimo momento disponibile ha sovraccaricato i server di Sky (sito che gestisce gli abbonamenti. In molti non si sono visti recapitare la mail di conferma, mentre altri, al momento dell’iscrizione, hanno registrato questo semplice messaggio: “Gentile Cliente, i servizi del Fai da te non sono al momento disponibili. Ci scusiamo per il disagio e ti invitiamo a riprovare più tardi. Continua la navigazione e scopri le novità e i servizi a te dedicati“.

Dazn, problemi di connessione durante Lazio-Napoli

Ancora peggio è andata a chi Dazn ce l’ha e semplicemente voleva godersi la prima esclusiva del portale, il big match di giornata Lazio-Napoli. Su Twitter si sono registrate diverse lamentale, come quella di cla_juve36: “Ragazzi a voi DAZN come sta andando ? Perchè da noi sta andando a scatti e non è un problema di linea internet”.

Tuttavia, come sottolinea sempre su Twitter il giornalista Giovanni Capuano, il problema sarebbe un altro, quello della mancata fase di sperimentazione: “Il problema non è che #DAZN non dovesse prendere i diritti. Il tema è che ci deve essere una fase sperimentale in cui la trasmissione è garantita anche con le tecnologie tradizionali. Poi quando sei sicuro stacchi. E a pretenderlo doveva essere la #LegaSerieA“.

Fatto sta che per ottenere un giudizio completo su Dazn bisognerà aspettare ancora qualche partita.

(Foto credits: Ansa)

TAG: Dazn