Esplosione a Bologna, Borgo Panigale. Un morto e 70 feriti | Live

di Redazione | 06/08/2018

ESPLOSIONE BOLOGNA: UN MORTO E SETTANTA FERITI IL BILANCIO UFFICIALE: ORE 20.00

In un primo momento, erano state comunicate due vittime. Questo a causa della difficoltà iniziale dei soccorritori di riconoscere i resti. Ma alla fine il bilancio è di un morto e di settanta feriti, nessuno dei quali in pericolo di vita. La vittima è il conducente della cisterna, di 42 anni. In ogni caso, le persone che si sono recate negli ospedali limitrofi per sintomi di intossicazione e altre ferite lievi sono molto di più dei settanta feriti comunicati dalle autorità.

ESPLOSIONE BOLOGNA: LA DINAMICA DELL’INCIDENTE CON L’AUTOCISTERNA. AGGIORNAMENTO ORE 18.19

Sarebbe stata l’autocisterna a tamponare il mezzo che lo precedeva a provocare l’incendio che ha provocato la violenta esplosione in A14 a Borgo Panigale. Lo si evince dai video dell’incidente che l’ANSA ha potuto visionare. L’autista dell’autocisterna non si è probabilmente accorto che si stava formando una coda per il traffico intenso e ha tamponato il camion. I due mezzi si sono immediatamente incendiati e sono esplosi dopo qualche minuto. Molti dei mezzi che seguivano e quelli che viaggiavano sulla tangenziale si sono immediatamente fermati al momento dell’incendio e si sono tenuti a distanza di sicurezza.

ESPLOSIONE BOLOGNA: TRA I FERITI GRAVI, UN POLIZIOTTO. AGGIORNAMENTO ORE 17.48
Tra i feriti, tre hanno riportato ustioni molto serie e sono stati trasferiti in centri specializzati a Cesena e a Parma. Uno di questi è un poliziotto, un agente 33 anni del commissariato Santa Viola, portato in gravi condizioni al Bufalini di Cesena.

ESPLOSIONE BOLOGNA: IL MESSAGGIO DI DI MAIO ALLE FAMIGLIE DELLE VITTIME A BORGO PANIGALE. AGGIORNAMENTO ORE 17.45

“Oggi due tragici incidenti a Bologna e Foggia. Il mio pensiero va a tutte le vittime e ai loro familiari. A Bologna ci sono oltre 60 feriti, alcuni gravi. Ringrazio le forze dell’ordine e tutti coloro che sono intervenuti e stanno prestando soccorso e assistenza”. Così su Twitter Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico.

ESPLOSIONE BOLOGNA: SPENTE LE FIAMME A BORGO PANIGALE, SI CERCANO EVENTUALI VITTIME. AGGIORNAMENTO ORE 17.35

Dopo tre ore dall’incidente i Vigili del Fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme causate dall’incidente dell’autocisterna che intorno alle 14 è esplosa nel tratto urbano della A14 a Bologna, in zona Borgo Panigale, in seguito a un tamponamento che ha coinvolto tre mezzi pesanti. Il bilancio è ora di due morti e 67 feriti. Al momento, riferiscono i pompieri sono “in corso le operazioni di raffreddamento”. E la verifica di della presenza o meno di altre vittime

ESPLOSIONE BOLOGNA: APERTA INCHIESTA, IN CORSO VERTICE A PREFETTURA. AGGIORNAMENTO ORE 16.35

La polizia di Stato informa che è stata aperta una inchiesta in merito alla esplosione a Bologna, zona Borgo Panigale, all’altezza della tangenziale che poi regola lo snodo dell’autostrada A1/A14.  Mentre procede la conta dei feriti e delle vittime si sta tenendo in queste ore un vertice operativo per cercare di capire come gestire la viabilità.

ESPLOSIONE BOLOGNA: DUE I MORTI ACCERTATI.  AGGIORNAMENTO ORE 16.22

Sono almeno due le vittime accertate dell’incidente che ha provocato un incendio a Bologna, in autostrada, zona Borgo Panigale. I feriti sono oltre 60, due dei quali trasportati ai centri grandi ustionati di Parma e Cesena. Fra i feriti anche 11 carabinieri e due poliziotti della stradale, che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale.

ESPLOSIONE BOLOGNA: IL BILANCIO DEI FERITI SALE A 67.  AGGIORNAMENTO ORE 16.16

Sono circa 67 i feriti, di cui due in gravi condizioni della esplosione a Borgo Panigale a Bologna. Alcune agenzie stanno diffondendo le cifre dell’Ausl del capoluogo emiliano: 55 pazienti sono stati trasportati all’ospedale Maggiore di Bologna con ustioni dal primo al terzo grado. Diciotto persone sono state poi dirottate negli ospedali vicini, a Budrio, San Giovanni e Bentivoglio. Altre due persone invece sono state trasportate a Cesena e a Parma e in gravi condizioni. Dieci pazienti hanno riportato ferite lievi e sono stati medicati all’ospedale di Bazzano.

ESPLOSIONE BOLOGNA: IL SEGRETARIO PD: “NON ANDATE A BORGO PANIGALE A FARE FOTO E VIDEO”. AGGIORNAMENTO ORE 16.11

“Ciò che è successo poco fa a Bologna è una vera e propria tragedia; avremo tempo e modo per discutere di come migliorare ancora la sicurezza stradale, ma per favore adesso non andate a Borgo Panigale a curiosare, fare foto o video”. Lo scrive su Facebook il segretario del Pd di Bologna e deputato Francesco Critelli. Ora “bisogna lasciare strada libera ai mezzi di soccorso, in modo da renderne il lavoro più rapido ed efficace. Nel frattempo incrociamo le dita per i feriti”. Di una “tragedia sconvolgente” parla invece l’assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini, rientrato con urgenza dalle ferie. “Ora la priorità- scrive- è svolgere le operazioni di soccorso”.

ESPLOSIONE BOLOGNA: LE IMMAGINI DELLA POLIZIA SUL PONTE CROLLATO. AGGIORNAMENTO ORE 15.58

L’esplosione ha provocato, come prima spiegavamo, un parziale crollo del ponte all’altezza del raccordo tra A1 e A14. Qui sotto le immagini della Polizia di Stato che mostrano il disastro sulla strada interessata.

LEGGI ANCHE > ESPLOSIONE A BOLOGNA: CROLLA IL PONTE | VIDEO

L’esplosione dell’automezzo sul raccordo tra la A1 e la A14 all’altezza di Borgo Panigale ha determinato lo squarcio e il crollo di una porzione della sede autostradale sul ponte che sovrasta la via Emilia. Intorno all’area dell’esplosione sono andati in fumo tutti i supporti di legno che costeggiano il ponte – spiega l’agenzia Ansa –  e fungono anche da barriere fonoassorbenti oltre che da strutture di protezione. La deflagrazione ha mandato in frantumi le vetrate di una concessionaria auto Peugeot e Citroen, danneggiando alcuni mezzi parcheggiati. Non solo: sono tremati anche alcune vetrate delle case della zona, mandando in frantumi diverse finestre. Diversi gli infissi divelti dei caseggiati che si affacciano proprio sulla Via Emilia.

ESPLOSIONE BOLOGNA: UN MORTO, 55 FERITI. AGGIORNAMENTO ORE 15.50

Sono 55 le persone che, al momento, sono state soccorse dal 118 dopo l’incendio avvenuto sull’autostrada a Borgo Panigale. Di queste, almeno 14 sono gravi. La maggior parte dei feriti è stata trasportata al vicino Ospedale Maggiore

ESPLOSIONE BOLOGNA: UN MORTO, ALMENO 40 FERITI. AGGIORNAMENTO ORE 15.45

Un morto e quaranta feriti: questo il bilancio dell’incendio, fornito da Ansa, avvenuto sul ponte dell’Autostrada sul raccordo di Casalecchio, zona Borgo Panigale, Bologna. I soccorsi sono ancora in corso e non si esclude il coinvolgimento di altre persone

ESPLOSIONE BOLOGNA: LE FIAMME DA UN BALCONE A BORGO PANIGALE. AGGIORNAMENTO ORE 15.37

Ecco come l’incendio ha danneggiato anche alcune case vicino all’esplosione. Le immagini, diffuse su Twitter, mostrano le fiamme che lambiscono le auto della concessionaria vicino.

ESPLOSIONE BOLOGNA: CROLLATO PARZIALMENTE PONTE AUTOSTRADA. AGGIORNAMENTO ORE 15.24

Parzialmente crollato il ponte dell’autostrada, del raccordo di Casalecchio A1-A14, che sovrasta la via Emilia a Borgo Panigale. I vigili del fuoco stanno controllando dall’alto il ponte. Sopra al ponte ci sono ancora le fiamme e c’è un elicottero dei vigili del fuoco che sta cercando di domarle. Lo riferisce Ansa.

ESPLOSIONE BOLOGNA: MENTRE SI CERCA DI RAGGIUNGERE I FERITI IL MESSAGGIO DELLA PROTEZIONE CIVILE. AGGIORNAMENTO ORE 15.17

“Per agevolare i mezzi di soccorso vi invitiamo a usare i mezzi di trasporto in zona #BorgoPanigale solo se strettamente necessario. Grazie per la vostra collaborazione”, questo il messaggio Twitter della Protezione civile di Granarolo in merito all’esposione a Borgo Panigale, Bologna dove l’incidente con una cisterna e alcune auto ha scatenato un vasto incendio provocando circa una ventina di feriti.

LEGGI ANCHE > Esplosione a Bologna, l’attimo esatto in cui il fuoco avvolge l’autostrada | VIDEO

ESPLOSIONE BOLOGNA: SALE NUMERO FERITI, UNA VENTINA. AGGIORNAMENTO ORE 15.07

Sono almeno una ventina i feriti dell’incendio, seguito all’incidente stradale, avvenuto sulla via Emilia a Borgo Panigale. Lo spegnimento delle fiamme – spiega Ansa – è reso difficile dall’elevatissimo calore che rende difficile avvicinarsi. Sarebbero alcune decine anche le auto esplose. Alcuni feriti sono stati colpiti dai detriti. Sono scoppiati i vetri anche di alcune case vicine.

Qui il video girato dai vigili del Fuoco a bordo dell’elicottero

ESPLOSIONE BOLOGNA: LA CAUSA UN INCIDENTE TRA CAMION E AUTO. AGGIORNAMENTO ORE 14.56

Sarebbe stato innescato, secondo le prime ricostruzione da un incidente stradale in tangenziale, fra un camion che trasportava sostanze infiammabili e alcune auto l’incendio che si è sviluppato a Borgo Panigale, alla periferia di Bologna. Numerose auto di alcune concessionarie vicine hanno preso fuoco e sono esplose.

Qui la foto diffusa dai Vigili del Fuoco:

ESPLOSIONE BOLOGNA: SALTA CAMION VICINO A ZONA AUTORIMESSE. AGGIORNAMENTO ORE 14.50

La colonna di fumo provocata dall’incendio a Borgo Panigale è visibile da diverse parti della città. Sul posto sono andate numerose ambulanze per soccorrere i feriti. Al lavoro i vigili del fuoco per cercare di domare le fiamme.

ESPLOSIONE BOLOGNA: INCENDIO A BORGO PANIGALE. AGGIORNAMENTO ORE 14.46

Sul Raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio ed il bivio con la A14 Bologna-Taranto in entrambe le direzioni, è stato chiuso il tratto a causa di un camion che si è incendiato all’altezza del km 3. Il camion sarebbe esploso, stando a quanto riportato dalla polizia municipale di Bologna. All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato. Per lo stesso motivo è stato chiuso il tratto sulla Tangenziale di Bologna, tra Bologna Casalecchio e lo svincolo 3 Ramo Verde in entrambe le direzioni. Sul posto sono presenti tutti i mezzi di soccorso. Compromessa anche la circolazione nella zona di Borgo Panigale. Come noterete anche dai social la colonna di fumo è visibile da lontano.

Un violento incendio, seguito da diverse esplosioni, sono state udite in una vasta area della città è scoppiato poco prima delle 14 in zona Borgo Panigale, alla periferia di Bologna. Il rogo, dalle prime informazioni, interessa un’area fra la tangenziale e alcune concessionarie di auto che si trovano fra la via Emilia e via Caduti di Amola. Secondo le prime informazioni, ci sarebbero alcuni feriti. Il raccordo autostradale di Casalecchio è stato chiuso in entrambe le direzioni.

(foto via Twitter, )