Di maio Salvini
|

Luigi Di Maio difende Matteo: «Nessun allarme, vogliono attaccare il governo»

«La novità è che episodi del genere facciano notizia anche se il numero di aggressioni è in linea con quelli del passato: questo non è motivo di soddisfazione ma più se ne parla più c’è un monito a non farli». Luigi Di Maio ha difeso il ministro dell’Interno Matteo Salvini dalle critiche sui continui attacchi xenofobi nel paese. Il ministro per lo Sviluppo Economico ha dichiarato davanti ai cronisti a Montecitorio: «Il tema del razzismo va affrontato senza strumentalizzazioni. Se si usano questi episodi per andare contro il governo non si sta affrontando il problema del razzismo».

LEGGI ANCHE > Aggressione ad Aprilia, il video che mostra la rissa | VIDEO

Intanto Salvini twitta: «La sinistra, sconfitta dagli italiani, usa ogni mezzo pur di attaccarmi e non mollare il potere. Da ministro combatto e combatterò ogni forma di violenza: non mi spaventano mafiosi e terroristi, figuriamoci se mi fanno paura i chiacchieroni di sinistra». Replica, sotto l’hashtag ‘io non mollo’, alle critiche dei partiti di opposizione secondo i quali avrebbe una responsabilità nell’alimentare il clima di odio alla base degli episodi di violenza contro gli stranieri.

(foto ANSA/ALESSANDRO DI MEO)