vertice Nato
|

Vertice Nato, la risata di Macron quando Conte ha detto: «Non mi aiuta con gli immigrati»

Incredibile come qualsiasi incontro internazionale in cui sia presente Giuseppe Conte passi inosservato. Così, anche l’importante vertice Nato in corso a Bruxelles in questi giorni rischia di finire nel dimenticatoio, nonostante la centralità dei temi che vi si affrontano. Eppure gli spunti non mancherebbero, specialmente perché ci si trova a confrontarsi con i principali leader del mondo.

LEGGI ANCHE > Macron ha spiegato a Giuseppe Conte come funziona un consiglio europeo

Vertice Nato, Giuseppe Conte: «Emmanuel non mi aiuta sui migranti»

Il vertice Nato è stato anche l’occasione per discutere di migranti, oltre che di spese militari – che, con un’uscita che sa di boutade, Donald Trump vorrebbe portare al 4% per ogni Paese dell’Alleanza Atlantica -. La questione è stata affrontata con la solita leggerezza dal presidente degli Stati Uniti che, in un momento informale del meeting, avrebbe chiesto a Giuseppe Conte: «Allore, come va con i tuoi confini?».

L’idillio tra Trump e Conte – almeno come ce lo racconta una parte della comunicazione filogovernativa – sembra essere piuttosto solido e permette, a questo punto, qualche licenza tra i due. Tant’è che Giuseppe Conte, indicando Emmanuel Macron poco distante da loro, avrebbe risposto al numero uno americano: «Su questo aspetto, purtroppo, Emmanuel non mi aiuta», lanciando così una vera e propria stilettata – pronunciata con il sorriso – al presidente della Repubblica francese, raggiante per la vittoria della sua nazionale sul Belgio.

Vertice Nato, Macron risponde con una sonora risata

La risposta di Macron, tuttavia, sarebbe stata una sonora risata. Al di là del momento informale che i leader del mondo si sono ritagliati, c’è da notare come un argomento così serio diventi oggetto di battute e di ilarità ingiustificate. Mentre i capi di Stato di diversi Paesi discutono nelle stanze ovattate di Bruxelles, nel Mediterraneo – soprattutto per colpa della linea dura dell’Italia sull’immigrazione – si continua a morire. Da un lato la disperazione, dall’altro la leggerezza. E il fatto che sia stato Trump a far partire la giostra di questo giro di affermazioni poco rispettose, la dice lunga sull’importanza attribuita al problema.

Photo by ABACAPRESS.COM