«Episodi controversi»: Sibilia paragona lo sbarco sulla Luna al caso Mps (con morte di David Rossi)

di Redazione | 22/06/2018

sibilia

Cosa c’entra lo sbarco sulla Luna con la vicenda Monte dei Paschi di Siena e con la morte di David Rossi, il capo della comunicazione della banca che nel 2013 perse la vita cadendo da una finestra della sede storica dell’istituto di credito? Nulla. Eppure il deputato M5S e sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia è riuscito nell’impresa di legare le due storie, la discesa di un veicolo sul satellite della Terra e la cattiva gestione di una banca.

Carlo Sibilia paragona lo sbarco sulla Luna al caso Mps (con morte di David Rossi)

In un’intervista rilasciata ad Alessandra Arachi per Il Corriere della Sera ha parlato di «episodi controversi»:

Lei una volta affrontò il tema dello sbarco sulla Luna, era serio?
«Uhh, è un tweet di qualche anno fa…».
Dove scriveva che «lo sbarco sulla Luna non c’è mai stato…».
«È controverso quell’episodio».
In che senso?
«Sono tanti gli episodi controversi. Al Monte dei Paschi di Siena, ad esempio, sono spariti 100 miliardi, c’è un morto di mezzo e non si trova un responsabile».
Ma cosa c’entra con la Luna?
«Come dice Gianna nannini ‘Sei nato nel paese delle mezze verità…’».

Quella sullo sbarco sulla Luna (Sibilia a luglio 2014 aveva definito «una farsa» l’allunaggio dell’Apollo 11 del 1969) non è l’unica singolare, bizzarra, discutibile affermazione del parlamentare del Movimento 5 Stelle. Ad ottobre 2014 in post su Facebook il deputato si chiedeva se l’attentato di Ottawa fosse «opera di un pazzo o di qualcuno che ha ritrovato la ragione». A giugno dello scorso anno è intervenuto sul decreto legge che estendeva il numero delle vaccinazioni obbligatorie affermando: «Il vaccino obbligatorio e immediato deve essere quello contro la follia del ministro della Salute Beatrice Lorenzin».

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit immagine: ANSA / RICCARDO ANTIMIANI)