Indovinate un po’? Salvini non ha mai chiuso i porti italiani

di Redazione | 20/06/2018

piano Salvini

Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli è intervenuto poco fa alla Camera dei Deputati sul caso Aquarius: «Non vi è stato alcun atto formale di chiusura dei porti italiani ma piuttosto si è raccolta la disponibilità manifestata all’apertura del porto di Valencia da parte del governo spagnolo».

LEGGI ANCHE > Di Maio vuole rivedere il lavoro di domenica

Quindi Salvini non ha mai chiuso nessun porto. Semplicemnte si è fatta melina in attesa che qualcuno accettasse i migranti salvati dalla guardia costiera italiana e dalla Ong.
Secondo il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture «è fondamentale discutere della missione Frontex ma anche aprire degli hotspot nei paesi di transito dei migranti in accordo con i paesi stessi». «Ho tuttavia l’impressione – ha aggiunto – che limitarsi a potenziare Frontex significherebbe non risolvere il problema della partenza dei barconi della morte che continuerebbero a sbarcare sempre e solo in Italia. Bisogna andare sulla terraferma ma anche potenziare, in accordo con il governo libico, il ruolo della loro Guardia costiera».